09 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 06:01
SPORT

Ajax-Napoli: "Battaglia vera" ad Amsterdam di Giovanni Spinazzola

04 Ottobre 2022 00:26 —

"Contro l’Ajax è l'occasione per poter misurare il nostro valore a certi livelli”. Luciano Spalletti, in conferenza stampa, è stato chiarissimo. Il tecnico azzurro ha anche affermato come le due squadre si assomiglino ed è quindi un nuovo ed ulteriore esame per il Napoli in questa stagione. Alla Johann Cruijff Arena sarà battaglia vera, perché i Lancieri – nonostante la posizione di classifica – hanno tenuto il Liverpool sulla corda fino all’ultimo minuto e sono una formazione che gioca un calcio offensivo e totale, come nel segno della grande tradizione olandese. Due moduli speculari, il 4-3-3 d’ordinanza per uno spettacolo che si preannuncia garantito, anche sugli spalti, con i tantissimi napoletani residenti in Olanda e nel Nord Europa che si uniranno a quelli partiti dal capoluogo partenopeo. Perché in fondo nessuno vuole perdersi una sfida che può valere davvero molto, quasi l’ipoteca sulla qualificazione agli ottavi. Ennesimo esame, quindi, per il Napoli con Spalletti che ha anche annunciato qualche piccola variazione di formazione rispetto all’undici visto contro il Torino. 

Prima della partenza alla volta di Amsterdam, Spalletti ha diramato anche l’elenco dei convocati. Unico assente Victor Osimhen, non ancora recuperato dopo l’infortunio accusato nella gara contro il Liverpool. Ecco la lista. Idasiak, Meret, Sirigu, Di Lorenzo, Jesus, Kim, Mario Rui, Olivera, Ostigard, Rrhamani, Zanoli, Anguissa, Elmas, Gaetano, Lobotka, Ndombele, Zerbin, Zielinski, Kvaratskhelia, Lozano, Politano, Raspadori, Simeone.

La gara sarà visibile su Sky Sport Arena, ch. 204 per chi è abbonato alla pay tv satellitare o via fibra. E via streaming, invece, si potrà vedere su Now Tv e Sky Go oppure su Mediaset Infinity. Il match sarà diretto dal francese Letexier, all’esordio con il Napoli; assistenti i connazionali Cyril Mugnier e Mehdi Rahmouni, mentre il quarto uomo è Jérémy Stinat. Il polacco Tomasz Kwiatkowski al Var e Benoit Millot come Avar. 

In casa azzurra nel 4-3-3 canonico Simeone è in vantaggio su Raspadori per il ruolo di prima punta; ai sui lati Lozano – in ballottaggio con Politano – e Kvaratskhelia. A centrocampo, invece, intoccabile il trio delle meraviglie con Anguissa e Zielinski ai lati di Lobotka mentre in difesa Di Lorenzo e Mario Rui terzini con Rrahmani e Kim al centro davanti a Meret. 

Sarà 4-3-3 anche per l’Ajax con il tecnico Schreuder che rivoluziona la squadra dopo il pari con il Go Ahead Eagles; dentro tutti i titolari e tridente formato da Tadic, Kudus e Bergwijn. A centrocampo, invece, Berghius con Alvarez e Taylor mentre in difesa, davanti a Pasveer, vi saranno Rensch, Timber, Bassey e Blind.

Probabili formazioni:

Ajax (4-3-3): Pasveer; Rensch, Timber, Bassey, Blind; Berghuis, Alvarez, Taylor; Tadic, Kudus, Bergwijn.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Simeone, Kvaratskhelia.

 

04 Ottobre 2022 00:26 - Ultimo aggiornamento: 04 Ottobre 2022 00:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi