05 Dicembre 2021 - Aggiornato alle 18:07
POLITICA
Alimentari: Cantalamessa (Lega), "Covid, Campania maglia nera per chiusure. Diminuire tasse e aiutare partite iva è un dovere al sud"
18 Novembre 2021 14:40 —

"Alla Campania un'altro triste primato: maglia nera con 531 negozi di generi alimentari chiusi, seguita dalla Sicilia con 422 e dalla Puglia con 385.

E' quanto emerge dall'analisi di Fiesa Confesercenti e Federconsumatori che fotografa la crisi degli esercizi di vicinato a seguito della pandemia del Covid-19.

La provincia di Napoli è la più colpita con  247 esercizi che hanno abbassato le saracinesche definitivamente. A questi dati vanno ricordate anche le attività a rischio di usura per far fronte ai ritardi di aiuti promessi e in alcuni casi mai arrivati.

Tra le tipologie più colpite i venditori di carne e altri dettaglianti. Tutti generi di primissima necessità.

Come Lega siamo sempre più convinti che occorre invertire la tendenza con ulteriori misure straordinarie: abbassamento delle tasse e politiche serie per aiutare le partite IVA. È un dovere reagire nell'interesse delle imprese del Sud e di tutto il Paese. Siamo pronti a fare la nostra parte". Così in una nota il deputato campano della Lega Gianluca Cantalamessa, Capogruppo in Commissione Antimafia.

18 Novembre 2021 14:40 - Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2021 14:40
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi