20 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 14:16
SPORT
Az-Napoli: 1-1. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
03 Dicembre 2020 23:25 —

Ospina 7: al ritorno dopo l’infortunio è decisivo, il migliore in campo del Napoli. Subito chiamato in causa agli albori del match, strepitoso intervento ad evitare il pareggio, para anche il rigore che evita la sconfitta.

Di Lorenzo 6: Un buon primo tempo, discreto, poi cala nella ripresa come tutta la squadra. Realizza l’assist per il gol di Mertens.

Maksimovic 6: sempre attento e puntuale nelle chiusure, fa buona guardia. Dimostra di poter essere più di una riserva.

Koulibaly 5,5: qualche appoggio di troppo sbagliato, qualche disattenzione da evitare.

Ghoulam 6: ancora titolare, prova a farsi vedere, gioca a tutta fascia ma soprattutto molto alto.

(dal 66’ Mario Rui 6: come Ghoulam, spinge a tutta fascia con u occhio rivolto alla fase difensiva. Regala un assist perfetto che Petagna spreca clamorosamente).

Fabian Ruiz 5,5: come il primo tempo di domenica scorsa. Lo spagnolo non trova gli spazi giusti né le giocate appropriate.

(dal 58’ Elmas 5,5: non ancora in perfetta forma, il macedone gioca trequartista ma non lascia tracce indelebili nella gara).

Bakayoko 5: una gara costellata di errori. Tantissimi appoggi sbagliati, palle perse ed il fallo che causa il rigore poi neutralizzato da Ospina.

Politano 5,5: forse il freddo lo blocca, fatto sta che non riesce ad incidere, sempre in difficoltà dai primi istanti di gara.

(dal 61’ Lozano 6: un po’ meglio del compagno, soprattutto in fase difensiva. Spreca, però, una ghiottissima occasione in contropiede per il 2-1).

Zielinski 5,5: anche il polacco, proprio come Fabian Ruiz, stavolta toppa. Gioca sottotono, senza mai trovare lo spunto giusto nel cambio di passo e di ritmo.

(dal 61’ Petagna 5,5: ha una palla clamorosa per il 21 ma la sua incornata finisce incredibilmente fuori. Sfortunato nel finale quando il suo diagonale lambisce il palo. Meglio quando aiuta la difesa).

Insigne 5,5: anche il capitano, stavolta, non c’è. Prova a far tutto da solo ma non è serata e si vede.

Mertens 6: sufficienza per il gol ad inizio gara da punta di razza, sfruttando al meglio il cross di Giovanni Di Lorenzo. Poi cala.

(dal 66’ Demme 6: entra e regala più grinta al centrocampo, ma anche più idee e geometrie).  

03 Dicembre 2020 23:25 - Ultimo aggiornamento: 03 Dicembre 2020 23:25
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi