10 Aprile 2020 - Aggiornato alle 07:34
SPORT
Brescia-Napoli: Gattuso, “Barcellona? La priorità è la partita di domani con il Brescia"
20 Febbraio 2020 19:22 —

Gennaro Gattuso, alla vigilia della trasferta di Brescia, ha parlato in conferenza stampa.

“Barcellona? La priorità è la partita di domani con il Brescia. Ci aspettiamo una gara simile a quella di Cagliari, dobbiamo affrontare il match con la massima concentrazione”.

Il tecnico ha parlato, poi, dei convocati. "Lozano non è al 100 per cento ma parte con noi. Con Allan tutto a posto, l'avevo detto che non provo rancore. Milik ha fatto tutto quello che doveva fare per essere convocato. Ghoulam? Sta trovando continuità, deve continuare così ma ci sono segnali positivi".

Il tecnico calabrese, poi, è voluto tornare su Allan. "L'avevo detto che non provavo rancore, si è fatto aiutare dai compagni ed è qui con noi. In settimana l'ho visto meglio, si è allenato decisamente meglio in questi giorni".

Inevitabile, poi, che il discorso ritorni al Barcellona. "Adesso non possiamo pensare alla Champions, perché in campionato abbiamo perso punti con le cosiddette piccole e questo non va bene. Con il Brescia sarà una partita difficile, non posso permettermi di fare calcoli".

Sulla vertenza tra giocatori e società dopo l'ammutinamento del 5 novembre: "Cosa è successo il 5 novembre? Ormai è una cosa vecchia, inutile continuare a parlarne", ha glissato Gattuso.

"Tra passaggio del turno in Champions e qualificazione in Europa League cosa preferisco? L'Europa League, senza dubbio. Koulibaly? Dobbiamo vedere il suo edema a che punto è e ascoltare le sue sensazioni. Non possiamo rischiarlo. Ho preferito fermarlo 7-10 giorni e poi vedere come si sente. Lui si conosce meglio di tutti e fra 5-6 giorni ci dirà come si sente. Al Barcellona non ci siamo arrivati ancora, abbiamo preparato il Brescia e la partita contro la squadra di Diego Lopez. Pensiamo a Balotelli, non a Messi".

Chiosa finale, poi, su Elmas. "Non me lo invento io esterno, ha qualità per fare quel ruolo e lo sto provando lì perché credo possa fare bene".

Giovanni Spinazzola

20 Febbraio 2020 19:22 - Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2020 19:22
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi