10 Aprile 2020 - Aggiornato alle 11:26
SPORT
Brescia-Napoli: "Vincere per tornare a far punti" di Giovanni Spinazzola
20 Febbraio 2020 19:24 —

"Adesso non possiamo pensare alla Champions, perché in campionato abbiamo perso punti con le cosiddette piccole e questo non va bene. Con il Brescia sarà una partita difficile, non posso permettermi di fare calcoli". Queste le parole di Gennaro Gattuso nella conferenza stampa prepartita, con il tecnico che ha anche ammesso di preferire la qualificazione in Europa League al passaggio del turno in Champions League. L’obiettivo è, quindi, chiaro; vincere per tornare a far punti contro le piccole, per dare continuità e provare la scalata in campionato, con il sesto posto da agguantare e, magari, poi sperare in qualcosa in più. Gli azzurri non si possono permettere il lusso di perdere altro terreno, perché la classifica è ancora deficitaria. Il Barcellona è distante cinque giorni e sarà una gara in cui il Napoli non avrà nulla da perdere; contro il Brescia, invece, il tranello è dietro l’angolo, proprio come accaduto con il Lecce ed evitarlo è priorità assoluta. Massima concentrazione, quindi, perché i partenopei dovranno confermare i progressi difensivi e, soprattutto, mostrare di essere in grado di dominare il gioco con attenzione, senza incappare in errori macroscopici o distrazioni fatali. Un bell’esame, insomma, al Rigamonti, contro una formazione a caccia di punti disperatamente, perché la classifica delle rondinelle è decisamente deficitaria e la Serie B uno spettro molto vivo. Dovrà essere, quindi, un venerdì azzurro in quel di Brescia, perché ogni gara è una finale per gli uomini di Ringhio.

Gattuso, al termine dell’allenamento, ha diramato la lista dei convocati. Non c’è Koulibaly, non in perfette condizioni, oltre a Malcuit e Younes, ma ritornano nella lista Hysaj, Ghoulam, Allan e Milik.

Gattuso dovrebbe confermare gli 11 visti contro il Cagliari, con uniche eccezioni di Mario Rui ed Insigne dal 1’ al posto di Hysay in difesa ed Elmas in attacco, con Mertens e Insigne a completare il tridente offensivo. In mediana è ballottaggio Zielinski-Elmas mentre confermati Demme e Fabian Ruiz. In difesa, invece, Manolas e Maksimovic confermati al centro con Di Lorenzo a destra ed Ospina tra i pali.

In casa Brescia Ayé squalificato, al suo posto Donnarumma accanto a Balotelli nel 4-3-1-2 con Zmrhal trequartista. Bisoli, Dessena e Bjarnason in mediana, mentre in difesa Mateju e Chancellor al centro con Sabelli e Martella terzini davanti ad Alfonso, recuperato dopo la botta alla testa rimediata contro la Juve.

Probabili formazioni 

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Donnarumma, Balotelli.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Elmas; Callejon, Mertens, Insigne.

20 Febbraio 2020 19:24 - Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2020 19:24
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi