14 Novembre 2019 - Aggiornato alle 15:38
SPORT
Bucarest: Fabian Ruiz a Marca, "i napoletani amano il calcio e il Napoli"
05 Settembre 2019 15:31 —

"Il club e i miei rappresentanti stanno parlando e spero che arrivi l'accordo. Io sono molto contento dal primo momento in cui sono arrivato. Mi hanno dato tanta fiducia". Parole e musica quelle di Fabian Ruiz per Napoli ed i tifosi napoletani nell’intervista rilasciata a Marca di cui proponiamo uno stralcio. "Cos'è il calcio a Napoli? Napoli è una città grande e tutta la gente tifa per il Napoli, esiste solo una squadra. Si nota ogni giorno per strada, i napoletani amano il calcio e il Napoli. Per loro la squadra è tutto e per noi è importante sentire la loro vicinanza", ha poi ammesso lo spagnolo dal ritiro della sua Nazionale. E l’ex Betis Siviglia, per i partenopei, è ormai un idolo incontrastato, un calciatore da amare ed ammirare, anche perché tra i più forti del suo ruolo nella nostra Serie A. È un capitale per Ancelotti che, con ogni probabilità, lo riporterà a centrocampo già dalla prossima partita, contro la Sampdoria al rientro dalla sosta. Eh sì perché con il mancato arrivo di James Rodriguez, nonostante si sia lavorato per tutta l’estate, il 4-2-3 1 potrebbe finire in soffitta o, quantomeno, da rispolverare in tempi migliori per riproporre un più consono 4-3-3 oppure il 4-4-2 varato nella scorsa stagione. Da uno spagnolo all’altro, Fernando Llorente lavora e sgobba a Castel Volturno e, con un allenamento personalizzato, ha il chiaro obiettivo della Sampdoria. Milik è ancora acciaccato, Mertens tornerà dalla Nazionale ed il basco nel vuole approfittare per vincere il primo ballottaggio stagionale e scendere in campo dal 1’ davanti ai suoi nuovi tifosi. Ripagare la fiducia del tecnico e della società è il chiodo fisso, benzina che lo sta alimentando in questi primi giorni in maglia azzurra. Nell’unica sessione giornaliera, la squadra, sul campo 1, ha iniziato la sessione con attivazione a secco con l'utilizzo di ostacoli bassi, poi torello con il gruppo suddiviso su due metà campo. Di seguito esercitazioni tecniche individuali con l'ausilio di paletti e chiusura con seduta tecnico tattica. Differenziato per Insigne che ha lavorato sul campo 2, in dubbio per la sfida alla Sampdoria con Lorenzo che potrebbe restare fuori dalla sfida a scopo precauzionale in vista della Champions League. Palestra per Tonelli.

Giovanni Spinazzola

05 Settembre 2019 15:31 - Ultimo aggiornamento: 05 Settembre 2019 15:31
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi