23 Agosto 2019 - Aggiornato alle 18:03
SPORT
CAGLIARI-NAPOLI: Ancelotti, "Ad Anfield il colpo è stato forte ma i ragazzi hanno risposto subito"
16 Dicembre 2018 21:37 —

È un Carlo Ancelotti soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni dei media dopo il successo sul Cagliari.

“Abbiamo avuto una grande reazione dopo Liverpool, ma ne ero certo perché l'avevo già visto in settimana. Ad Anfield il colpo è stato forte, ma i ragazzi hanno risposto subito come mi aspettavo. Ho scelto una formazione iniziale più fresca per avere energie durante il match. È stata una vittoria maturata con intensità, potevamo segnare prima e la prestazione è stata in crescendo".

"La squadra sta facendo bene, siamo competitivi in campionato, lo siamo stati in Champions e lo vogliamo essere in Europa League e in Coppa Italia. In prospettiva abbiamo grandi margini di crescita e su questa strada potremo fare sempre meglio".

Sulla scelta di Milik per calciare la punizione.

"Sì, l'ho deciso io e l'ho detto anche al momento del tiro. Ci sono delle gerarchie e da sinistra ci sono Arek e Mario Rui preposti a tirare. Da destra ci sono Mertens e Insigne".

"Sono contento per Milik perché è un ragazzo serio, un referente del gruppo, un elemento che lavora sempre con grande serietà e sa gestire tutto con grande equilibrio sia nei momenti difficili che in quelli più favorevoli".

Domani ci sono i sorteggi di Europa League.

"L'ho già detto, la nostra intenzione è quella di puntare ad arrivare in fondo. Con un po' di fortuna e con qualche step da superare, possiamo dire la nostra. Domani sapremo chi sarà il nostro primo avversario e ci sarà tempo per preparare la gara".

"Lavoro tutti i giorni con una Società che ha un progetto serio e preciso che io condivido. C'è grande armonia e comunione di intenti".

Capitano di giornata, Kalidou Koulibaly ha commentato il successo sui sardi.

"Volevamo vincerla con tutte le nostre forze questa partita per riscattare l'amarezza di Liverpool".

"Era importante rialzare la testa subito dopo la serata di Anfield e siamo stati bravi a cercare il successo fino alla fine. Stasera possiamo essere contenti per questi tre punti. Non molliamo in campionato, il cammino è lungo, siamo lì e vogliamo dare il massimo sempre, fino alla fine".

Oggi ha indossato la fascia di capitano per la prima volta dall'inizio della gara.

“È stato un grande orgoglio per me e anche una bellissima emozione. L'avevo indossata in uno spezzone di partita in precedenza, ma averla addosso dall'inizio è stato davvero speciale".

"Siamo contenti per il gol di Arek, abbiamo un gruppo unito che è come una famiglia. Vogliamo vincere qualcosa di importante e daremo il massimo anche in Europa League per essere protagonisti".

Giovanni Spinazzola

16 Dicembre 2018 21:37 - Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2018 21:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi