15 Luglio 2020 - Aggiornato alle 04:18
SPORT
Cagliari-Napoli: Fuori Milik, Koulibaly, Allan e Lozano
15 Febbraio 2020 19:11 —

Giocare da squadra, pedalare forte ed avere in testa il Napoli 24 ore al giorno. Questi alcuni temi della conferenza stampa di Gennaro Gattuso, parole chiave che devono risuonare nelle orecchie dei calciatori perché se il tecnico ha anche eseguito il “mea culpa”, al contempo ha voluto dare un segnale chiaro e forte ai suoi ragazzi, soprattutto a leggere l’elenco dei convocati ed a sentire le motivazioni. La sconfitta con il Lecce brucia ancora, perché arrivata quando sembrava guarito il Napoli ed è quindi tempo di rivalutare tutto, mettere attenzione e procedere ripartendo dal filo interrotto a Genova. La vittoria contro l’Inter in Coppa Italia ha dato sicuramente morale ed indicato la strada al tecnico; la difesa imbattuta è un segnale da cui trarre spunto per tornare a fare punti contro il Cagliari e provare anche a riscattare la sconfitta della gara d’andata, arrivata clamorosamente dopo una gara dominata e non concretizzata, il problema atavico del Napoli. Un ko ingiusto che, forse, diede il via all’inizio della fine. Domani, però, sarà tutta un’altra storia, perché questa squadra è ancora moribonda ed alla ricerca di certezze; una vittoria, bella e piena avvicinerebbe la squadra a quota 40 – quella indicata da Ringhio – ma anche ad avvicinare la zona Europea, nuovamente allontanatasi settimana scorsa. Al termine dell’allenamento (attivazioni ed esercitazioni tecnico tattiche, poi lavoro di contrapposizione di gioco e chiusura con calci da fermo), Gattuso ha diramato la lista dei convocati. Non vi sono Milik e Koulibaly, alle prese con lavoro personalizzato in palestra – il polacco ha avuto un’infiammazione al ginocchio destro – mentre Lozano ha svolto parte della sessione in gruppo e parte in palestra. Nessuno dei tre partirà per la Sardegna, al pari di Allan, rimasto a casa perché “non si è allenato come voglio io e resta a casa”. Ecco, quindi, l’elenco. Karnezis, Meret, Ospina, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Luperto, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Callejon, Insigne, Llorente, Mertens, Politano. Gattuso, nel suo solito 4-3-3, ha un solo dubbio in attacco; se Insigne sarà al 100% giocherà altrimenti possibile conferma per Elmas oppure Politano. Mertens, invece, al centro dell’attacco vista l’indisponibilità di Milik mentre a destra Callejon. In mediana, invece, Demme davanti alla difesa con Fabian Ruiz e Zielinski, mentre in difesa rivedremo Manolas e Maksimovic al centro con Di Lorenzo e Mario Rui terzini. Tra i pali Ospina. Maran deve rinunciare a Nainggolan squalificato; Cacciatore, Oliva e Rog gli altri indisponibili al pari di Faragò e Pavoletti. Joao Pedro e Simeone in attacco nel 4-3-1-2 supportati da Pereiro. In mediana Nandez, Cigarini e Ionita, mentre in difesa toccherà a Mattiello e Pellegrini sulle fasce con Pisacane e Klavan al centro. Cragno tra i pali. Probabili formazioni:

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Mattiello, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Pereiro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Politano. All. Gattuso

Giovanni Spinazzola 

15 Febbraio 2020 19:11 - Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2020 19:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi