14 Luglio 2020 - Aggiornato alle 05:30
SPORT
Calcio: "Bocciata l'idea della Serie A di bloccare le retrocessioni" di Giovanni Spinazzola
08 Giugno 2020 17:37 —

Il Consiglio federale riunitosi oggi ha deciso il futuro del calcio italiano in vista della ripartenza post-Covid. Bocciata l’idea della Serie A di bloccare le retrocessioni, sono stati stabiliti due piani di emergenza in caso non si riesca a concludere il campionato per nuove positività. Se dovesse esserci nuovo stop entro il 10 luglio, allora si giocherebbero play off e play out per stabilire titolo e verdetti; se, invece, l’altolà dovesse arrivare più in là, sarà l’algoritmo unico giudice.

Dalla politica del pallone al calciomercato, i partenopei sono ormai entrati nell’ordine delle idee di dover fare a meno di Arkadiusz Milik; il polacco non vuole rinnovare, ha già un accordo con la Juve ma sarà venduto al miglior offerente per 50 milioni di euro, solo cash e non trattabili. I bianconeri, quindi, dovranno mettersi l’anima in pace; non saranno accettate contropartite tecniche, compreso Luca Pellegrini, Romero e Bernardeschi, i tre profili studiati da Paratici e da inserire nella trattativa. D’altronde Giuntoli è già pronto a sostituirlo; sul mercato sarà preso un centravanti top, magari giovane ed in pole position c’è Victor Osimhen, giovane attaccante nigeriano del Lille dalla valutazione di 60 milioni di euro. Osimhen in attacco, Boga sull’esterno, con la prima proposta già presentata al Sassuolo. Il neroverde oppure Éverton Sousa Soares del Grêmio, con cui i contatti sono già avviati. Intanto il Consiglio Federale ha stabilito anche le date della “sessione estiva” del prossimo calciomercato; dal 15 settembre all’1 ottobre, con sovrapposizione inevitabile sul prossimo campionato di A, a quel punto fortemente condizionato.

Il Consiglio Federale ha deciso anche sul calcio femminile, con il campionato che non riprenderà più. Juve prima ma senza scudetto in Serie A, Orobica retrocessa in B ma, soprattutto, promozione dalla B alla A per il Napoli femminile, il club del presidente Raffaele Carlino.

08 Giugno 2020 17:37 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2020 17:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi