30 Settembre 2020 - Aggiornato alle 07:55
SPORT
Calcio femminile: Al Caduti di Brema di Barra seconda sconfitta per le azzurre in A con la Fiorentina 2-5
31 Agosto 2020 11:13 —

Il Napoli femminile perde ancora. Dopo la sconfitta - peraltro immeritata - all'esordio nella massima Serie contro il Bari, in una gara sfortunata, le azzurre scoprono sulla propria pelle l'alto livello della Serie A. E così il debutto casalingo allo Stadio Caduti di Brema è un naufragio. Una sconfitta amara, dura nelle proporzioni, peché il 2-5 incassato dalla Fiorentina è senza appello. Alibi, però, non ne mancano. Il Napoli femminile è una squadra neopromossa, costruita per centrare la salvezza alla prima stagione in Serie A donne; la Fiorentina è squadra da Champions League, capace di lottare per lo scudetto contro la Juventus fino alla sospensione - poi definitiva - del campionato causa Covid. Non è certo contro le viola che le azzurre dovranno conquistare i punti per la permanenza. Il tecnico Marino, però, dovrà lavorare con le sue ragazze, perché la classifica è già desolante. Zero punti come San Marino Academy ed Inter. E sabato prossimo, ultima gara prima della lunga pausa, con il campionato che riprenderà ad ottobre, si vola a Reggio Emilia, contro il Sassuolo quarto in classifica a quota quattro. Sarà un'altra gara dura per le azzurre, perché le neroverdi sono squadra esperta e di livello. E' già tempo, però, di invertire la marcia. 

Giovanni Spinazzola

31 Agosto 2020 11:13 - Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2020 11:13
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi