13 Agosto 2022 - Aggiornato alle 18:09
POLITICA
Calenda: "Caro Enrico, nessun nostro voto a Fratoianni, Bonelli e Di Maio"
01 Agosto 2022 10:37 — E intanto √® in rivolta il popolo Pd contro i paracadutati in Emilia: no a Di Maio e Richetti.

Questo il testo della lettera inviata da Carlo Calenda ad Enrico Letta nei giorni scorsi. Mentre si parla di alleanze nel centro-sinistra quasi sicure, di sicuro non c'è niente. Letta, in grande difficoltà, a tutt'oggi non ha risposto a Calenda.

"Caro Enrico, dando seguito al dialogo e al confronto di questi giorni, riteniamo necessario sottoporti nuovamente le nostre valutazioni. Siamo molto preoccupati di come si va costruendo l'alleanza Repubblicana. Come ti diciamo da giorni,la scelta di includere sempre più persone che hanno votato la sfiducia a Draghi o ne avversano pubblicamente l'agenda, e la mancanza di risposta sui punti programmatici proposti, rendono debole e contraddittoria un'eventuale comune proposta dii Governo. Solo così si battono i sovranisti.

Sebbene siamo convinti dell'opportunità di un accordo elettorale sul collegi uninominali che veda coinvolta la federazione Azlone/+Europa e il PD, al fine ultimo di non favorire la destra guidata da Meloni (ferma restando la rispettiva autonomia nella conduzione della campagna elettorale), esistono per noi due punti Imprescindibili:

1) non un voto di +Europa e Azione può andare a persone che non hanno votato la fiducia a Draghi, che sostengono la necessità di abbandonare quella agenda o che hanno inventato partiti all'ultimo secondo. Se è vostro fermo desiderio candidare queste persone fatelo non negli uninominali ma nel proporzionale. Del resto noi abbiamo preso l'impegno di evitare candidature "difficili" per glielettori del PD nei collegi uninominali.

2) una cosa è avere programmi diversi,altra è non avere alcuna omogeneità. Come avrai visto,la nostra proposta per un'agenda repubblicana contiene tantielementi che ci accomunano,dal salario minimo ai diritti.Ma suinfrastrutture energetiche, revisione (non abolizione) del RDC, politiche fiscali e di bilancio occorre trovare punti di compatibilità.

Questi temi ti sono noti da giorni. Il tempo stringe. TI chiediamo rapidamente una risposta."

Ecome se tutto ciò non bastasse, un'altra grana piove sulla testa di Enrico Letta. Dall'Emilia è perentorio il no del popolo del PD ai paracaduti in Regione a Di Maio e Richetti. 

Il video su Twitter https://twitter.com/i/status/1554017241833906177

01 Agosto 2022 10:37 - Ultimo aggiornamento: 01 Agosto 2022 10:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi