22 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 10:07
SALUTE
Campania: Sanità, project work dei direttori generali delle ASL per cambiare il sistema dell’offerta dei servizi ospedalieri e territoriali
02 Ottobre 2017 15:33 —

Il corso per direttori generali delle Aziende e degli Enti sanitari del Servizio Sanitario Regionale organizzato dalla Regione Campania con il Formez, attivato per la prima volta dalla Regione Campania e realizzato dal Formez, dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università “Federico II” di Napoli e dal Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione dell’Università di Salerno, sta entrando nella fase finale, orientata alla realizzazione di project work. Al termine dell’attività formativa, nella quale si sono alternati, in qualità di docenti, alti dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni nazionali e regionali impegnati nella programmazione sanitaria, Direttori generali di Aziende sanitarie di altre Regioni che attualmente vantano esperienze di eccellenza, docenti universitari esperti nelle materie economico- gestionali applicate alla sanità, rappresentanti di organismi nazionali, come ANAC, ARAN, AGENAS, i partecipanti formuleranno con i project work proposte di innovazione e cambiamento del sistema dell’offerta dei servizi ospedalieri e territoriali della Campania per contribuire al processo di trasformazione del Sistema sanitario messo in atto dall’Amministrazione regionale. I project work si svilupperanno nell’ambito delle tematiche, di carattere organizzativo e sanitario, individuate come prioritarie per l’Amministrazione regionale dal Comitato scientifico del corso, di cui è componente il prof. Enrico Coscioni, cardiochirurgo,consigliere del Presidente De Luca per i temi attinenti alla sanità, nonché docente del corso sulla tematica della “gestione delle Aziende Ospedaliere e la riorganizzazione della rete ospedaliera”. Tra le tematiche individuate come obiettivi da raggiungere per un’offerta dei servizi sanitari più adeguata ai bisogni dei cittadini della Campania: la certificazione dei bilanci, la gestione delle prestazioni ospedaliere e ambulatoriali in una logica di rete, la riduzione della migrazione dei pazienti verso altre Regioni, l’implementazione delle reti oncologiche.

02 Ottobre 2017 15:33 - Ultimo aggiornamento: 02 Ottobre 2017 15:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi