31 Gennaio 2023 - Aggiornato alle 05:46
CRONACA

Capodanno: Notte di follia in tutta Italia. Manichino di un poliziotto fatto esplodere a Milano. Colpi di pistola in strada nel napoletano e video virali in rete - VIDEO

01 Gennaio 2023 16:06 — Borrelli “Osservatorio nazionale contro l’uso di armi da fuoco, denunceremo anche profili social che hanno pubblicato i video. Mi appello ai cittadini, denunciate”.

Quella del capodanno 2022 è stata una notte di follia in tutta Italia.

Sono tantissimi i cittadini che in queste ore stanno inviando al deputato Francesco Emilio Borrelli decine e decine di video ai limiti della realtà.

A Milano dei giovani hanno fatto esplodere un manichino raffigurante un poliziotto. Prima lo hanno cosparso di benzina con una tanica e poi gli hanno dato fuoco innescando la miccia con un petardo.

Nel napoletano sono davvero in tantissimi che hanno sparato colpi d’arma da fuoco per festeggiare il nuovo anno, addirittura un ragazzo si è fatto filmare mentre sparava da un balcone con due pistole, una nella mano destra e una nella mano sinistra.

Sempre nel napoletano un gruppo di persone è sceso in strada e ha iniziato a sparare all’impazzata con pistole semiautomatiche, o ancora in un video si vede un uomo sparare dalla finestra e qualcuno che gli grida, secondo chi ha fatto la segnalazione, “Spara a Borrè”, come se idealmente volesse sparare contro il deputato napoletano.

“Sono immagini raccapriccianti e indegne per un paese civile. Come si può solo pensare di dar fuoco e far saltare in aria il manichino di un poliziotto o sparare all'impazzata per strada? Da cittadino italiano mi vergogno per quanto accaduto” ha commentato Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra.

“Da anni denunciamo la follia che si consuma ogni maledetto Capodanno. Quello che accade nelle strada delle città italiane è inaccettabile, per questo abbiamo realizzato un osservatorio nazionale sull’utilizzo delle armi da fuoco. Stiamo già raccogliendo tutto il materiale inviato dai cittadini in queste ore e procederemo a denunciare alle forze dell’ordine tutti i profili social che hanno pubblicato immagini in cui è chiaro ed evidente l’utilizzo di armi o azioni criminali. Alcune armi usate per realizzare questi video sono state caricate a salve, ma il gesto di filmarsi mentre si spara dal balcone o per strada e pubblicare tutto sui social resta inqualificabile. Questi soggetti vanno puniti. Non si può far passare l’idea che la notte di San Silvestro tutto è concesso e ognuno può fare ciò che vuole. Per questo mi appello a tutti, segnalate e denunciate sempre. Ogni primo gennaio dobbiamo assistere a un bollettino di guerra, solo a Napoli si sono registrati 11 feriti, tra cui un giovane che si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini con una ferita da arma da fuoco nel palmo della mano e non è difficile immaginare cosa sia accaduto o un sedicenne si è presentato con una ferita da arma da fuoco al volto all'ospedale di Frattamaggiore. È necessaria un’azione forte e decisa contro questa gentaglia che distrugge e devasta le nostre città mettendo a repentaglio la vita delle persone. Bisogna porre fine a quella che presto potrebbe diventare una carneficina”. Ha così concluso il deputato Francesco Emilio Borrelli.

Link ai video:  https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/1169369197027438    

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/3303253029913990

 

01 Gennaio 2023 16:06 - Ultimo aggiornamento: 01 Gennaio 2023 16:06
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi