20 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 14:08
SPORT
Casa Napoli: "Ad Udine per cancellare la figuraccia contro lo Spezia" di Giovanni Spinazzola
09 Gennaio 2021 22:30 —

Il Napoli è volato ad Udine con un solo scopo; cancellare la figuraccia dell’Epifania contro lo Spezia e ripartire nel migliore dei modi dopo il passo falso davvero incredibile. Gli azzurri saranno di scena contro un altro avversario ostico, a caccia di punti salvezza e servirà la massima attenzione. Vietato commettere gli stessi errori di mercoledì, sia in difesa che in attacco, con la squadra che dovrà anche mostrare di aver imparato la lezione. Gattuso è stato chiaro con i suoi; vuole più determinazione, più “cazzimma”, più veleno in una squadra che, per la rosa che ha, dovrebbe e potrebbe lottare per il titolo, soprattutto in questo campionato anomalo. Ed invece ad oggi sarebbe fuori dalla Champions League – seppur con una gara in meno – l’obiettivo minimo stagionale. La svolta è, quindi, necessaria, non solo auspicabile, con una reazione chiesta a gran voce dal tecnico, con i leader chiamati a prendersi le maggiori responsabilità. Sarebbe un bel regalo di compleanno per il tecnico partenopeo, oggi 43enne, sempre più vicino a firmare il rinnovo di contratto con gli azzurri. Al termine dell’allenamento e prima della partenza per il Friuli, il tecnico ha diramato l’elenco dei convocati. Partiti insieme alla squadra, Koulibaly, Demme e Mertens, assenti i soli Malcuit – al centro di trattative di mercato – ed Osimhen. Ecco l’elenco. Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Mertens, Petagna, Politano, Llorente, Insigne, Cioffi. Gattuso dovrebbe proporre dal 1’ Rrhamani accanto a Maksimovic con Hysaj in vantaggio nel ballottaggio su Mario Rui a sinistra; torna Meret tra i pali mentre a destra Di Lorenzo, praticamente intoccabile. In mediana obbligati Fabian Ruiz e Bakayoko (Demme non è al top), mentre in attacco torna Petagna nel cuore dell’area con Lozano, Zielinski ed Insigne alle spalle. Gotti deve fare a meno di Okaka e Forestieri oltre che di Pussetto (crociato ko); nel suo 3-5-1-1 Becao, Bonifazi e Samir davanti a Musso; Molina e Zeegelar esterni a tutta fascia considerata l’indisponibilità si Stryger Larsen, mentre in mediana De Paul, Arslan e Mandragora. Pereyra di supporto a Lasagna, in ballottaggio con Nestorovski.

Probabili formazioni

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Mandragora, Zeegelaar; Pereyra; Lasagna.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

09 Gennaio 2021 22:30 - Ultimo aggiornamento: 09 Gennaio 2021 22:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi