20 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 13:17
SPORT
Casa Napoli: "Azzurri già al lavoro a Castel Volturno" di Giovanni Spinazzola
11 Dicembre 2020 17:15 —

Il Napoli, fresco della qualificazione di ieri ai sedicesimi di Europa League, oggi era già in campo ad allenarsi. D'altronde il calendario non ammette pause e gli azzurri sono chiamati all'ultimo strappo, quello decisivo prima di chiudere un 2020 - inteso come anno solare - decisamente positivo. Quattro le gare, per un tour de force della squadra in campo ogni tre giorni, avversari di livello che potranno regalare agli azzurri nuove certezze o "rimandarli" ancora. Si lavora a Castel Volturno, con le buone notizie che arrivano dall'infermeria; Malcuit si è unito al gruppo, Hysaj e Rrhamani sono tornati nuovamente negativi al Covid dopo essersi ripositivizzati e finiti nuovamente in isolamento. L'atmosfera nello spogliatoio azzurro è davvero ottima, perché la squadra sta giocando bene ed è sempre più vicina ai diktat di Gattuso. Domenica arriverà la Sampdoria a Fuorigrotta, poi Lazio, Inter e Torino per chiudere l'anno in bellezza.  Ed i partenopei si muovono anche sul fronte mercato; per gennaio si segue sempre Emerson Palmieri anche se Gattuso sta provando a rilanciare Ghoulam, mentre in chiave estiva mirino puntato su Zaccagni, trequartista del Verona classe '95. Primi colloqui con l'entourage del calciatore già avvenuti, piazza gradita dal ragazzo e contratto in scadenza nel 2022. De Laurentiis sarebbe pronto a prenderlo già a gennaio e lasciarlo agli scaligeri fino a fine stagione come con Rrhamani e valuta il ragazzo 8-9 milioni. Nelle prossime settimane la trattativa potrebbe entrare nel vivo. 

11 Dicembre 2020 17:15 - Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2020 17:15
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi