13 Agosto 2022 - Aggiornato alle 17:20
SPORT
Casa Napoli: "Ciao Kalidou, sarai sempre nei nostri cuori" di Giovanni Spinazzola
13 Luglio 2022 09:42 —

È il giorno dell’addio a Kalidou Koulibaly in casa Napoli, con il difensore – uno dei migliori al mondo – che lascia gli azzurri per una nuova esperienza di vita e professionale. Niente Juve, rifiutata ampiamente anche perché mai avrebbe tradito coloro che in più di un’occasione ha considerato i “suoi fratelli” ma Londra ed il Chelsea, per misurarsi con la Premier e provare a vincere qualche trofeo in più. E quindi il Napoli perde il secondo capitano nel giro di due mesi, dice addio al Comandante, ad uno dei calciatori ritenuti indispensabili da Spalletti. Un leader ed è naturale che ora gli azzurri debbano riorganizzarsi. Già, ma come? Per quanto riguarda la difesa, è già partito il toto-nome. Premessa doverosa; sostituire Koulibaly, uno dei centrali più forti al mondo, è quasi impossibile. Dal punto di vista numerico, invece, se Ostigard è ormai virtualmente azzurro – ma farà il quarto in attesa di crescere ancora – sono diverse le opzioni che sta valutando Giuntoli, di concerto con il tecnico. L’ultimo nome, in ordine di tempo, è Francesco Acerbi, 34enne mancino in uscita dalla Lazio ed offerto da Lotito a De Laurentiis. Costo basso – 5 milioni di euro – ed “usato sicuro”, con una conoscenza ampia e vasta della Serie A. Non è certo un profilo che scalda l’ambiente, però. Oltre al solito Senesi, nell’agenda di Giuntoli da almeno un paio d’anni, si segue da settimane anche il sudcoreano Kim Min-Jae del Fenerbahce, che ha una clausola rescissoria da 20 milioni di euro (e c’è pure molta concorrenza); evergreen, invece, i nomi di Bailly del Manchester United e Palomino dell’Atalanta.

13 Luglio 2022 09:42 - Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2022 09:42
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi