20 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 09:12
SPORT
Casa Napoli: "Dall’urna di Nyon esce il Barcellona" di Giovanni Spinazzola
13 Dicembre 2021 21:07 —

E Barcellona sia. L’urna di Nyon, manco a dirlo, è stata nuovamente malevola nei confronti del Napoli che dovrà quindi sfidare il Barcellona nei 16esimi di Europa League. Non era certo la squadra più impegnativa, perché il Borussia Dortmund – al momento – è altra roba ma i catalani sono certamente un super lusso per l’Europa League, pur se in grande difficoltà come in questa stagione. Depay e Dembélé in attacco, De Jong ed il redivivo Busquets in mediana, Ter Stegen tra i pali ed il sempreverde Piqué con Eric Garcia in difesa; è una formazione che – nonostante l’addio di Messi – non si discosta tanto da quella affrontata dal Napoli di Gattuso negli ottavi dell’edizione 2019/2020, con la gara di ritorno giocata ad agosto causa Covid. Un sorteggio durissimo, quindi? All’apparenza sì, almeno leggendo il nome e parte della rosa. Si può però sperare eccome. Lo abbiamo appena ricordato, il Barcellona è in difficoltà, non è la squadra temibile di qualche stagione fa; i catalani hanno appena cambiato tecnico, da Koeman al quasi esordiente Xavi, ed in Liga sono reduci da un punto nelle ultime due partite, ottavi in classifica con 24 punti, cinque in meno dell’Atletico Madrid quarto ed a 18 lunghezze dalla capolista Real Madrid. Quattro i ko in 16 giornate, ben 19 reti incassate che dimostrano come la squadra sia tutt’altro che imbattibile. Il Napoli se la giocherà ad armi pari, pur se con Koulibaly, Anguissa, Ounas ed Osimhen probabilmente appena tornati dalla Coppa d’Africa. Il vero problema, semmai, sarà l’intasamento del calendario; in quelle settimane, infatti, vi saranno anche le sfide contro l’Inter in casa – prima di volare a Barcellona – e Lazio subito dopo la gara di ritorno, con il Cagliari tra le due gare con i blaugrana. Insomma, un febbraio di fuoco, sperando che la sfortuna si dimentichi un po’ di Spalletti e dei suoi ragazzi.

13 Dicembre 2021 21:07 - Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2021 21:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi