06 Maggio 2021 - Aggiornato alle 15:53
SPORT
Casa Napoli: "E ora concentrati sul Cagliari" di Giovanni Spinazzola
28 Aprile 2021 17:00 — 34° giornata domenica 2 maggio ore 15 al Maradona.

È un Napoli sempre più internazionale quello che lavora in vista del rush finale di fine stagione e, a più ampio respiro, in vista di un futuro che sia in grado di poter dare il giusto risalto ad una realtà che vanta 6 milioni di tifosi nel mondo. In questo ambito va letta la partnership pluriennale siglata con Konami, azienda leader di videogiochi, produttrice di “Pes”, uno dei game per consolle sul mondo del calcio più venduti ed apprezzati. Come si legge sul sito ufficiale, l’accordo “avrà inizio nella stagione 2021/22 e garantirà numerosi diritti di commercializzazione. Tuttavia, a partire dalla stagione calcistica 2022/23, la serie eFootball PES sarà l’unico gioco di simulazione calcistica in tempo reale a includere una riproduzione del Napoli completamente autorizzata”. Partenopei ed azienda nipponica legate a filo indissolubile, considerato come gli azzurri hanno ceduto all’azienda anche i “naming rights” del Centro Sportivo di Castel Volturno. “KONAMI ha comunicato che diventerà il partner ufficiale del centro sportivo della nota società calcistica italiana. Dal 1° luglio 2021, la struttura sarà ufficialmente denominata “SSC Napoli KONAMI Training Center” e comprenderà una nuovissima area gaming per i calciatori e gli ospiti”.

Con questo accordo di partnership tra le nostre aziende, rafforzeremo ulteriormente la posizione di eFootball PES come videogioco definitivo per il calcio italiano. Dimostrando fiducia nei nostri piani a lungo termine, siamo onorati dal fatto che il Napoli abbia deciso di firmare questo accordo esclusivo con KONAMI” le parole di Naoki Morita, presidente di Konami Digital Entertainment B.V.

Siamo felici di lanciare questa partnership esclusiva con un marchio internazionale e innovativo come KONAMI per poter creare contenuti e esperienze uniche per i tifosi del Napoli. KONAMI ha ulteriormente legato il proprio nome al marchio Napoli acquisendo i diritti di denominazione del centro sportivo. Questa partnership è solamente l’ultimo passo nel più ampio lavoro che ha come scopo l’internazionalizzazione del marchio Napoli e che è stato intrapreso dal club negli ultimi anni”, ha annunciato Serena Salvione, Responsabile Sviluppo Internazionale presso la Società Sportiva Calcio Napoli.

La squadra, intanto, è focalizzata e concentrata sul Cagliari, che arriverà domenica al Maradona alle 15. I partenopei si sono allenati al Centro Sportivo iniziando la seduta con una fase di torello, poi lavoro aerobico ed esercitazioni di passing drill per terminare la sessione con una partita a campo ridotto. Terapia e lavoro personalizzato in campo e palestra per Ospina.

28 Aprile 2021 17:00 - Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2021 17:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi