27 Settembre 2021 - Aggiornato alle 08:49
SPORT
Casa Napoli: "Finita l'era Gattuso inizia l'era Spalletti" di Giovanni Spinazzola
29 Maggio 2021 16:40 —

È Luciano Spalletti il nuovo tecnico del Napoli. Anzi, lo sarà, perché come recita il tweet del Presidente De Laurentiis, ormai unica forma di comunicazione della società con il mondo esterno, sarà il prossimo tecnico a partire dal primo luglio.

“Sono lieto di comunicare che Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore del Napoli a partire dal prossimo 1 luglio. Benvenuto Luciano, insieme faremo un grande lavoro”, il cinguettio di ADL. Già, ma perché tra poco più di un mese e non subito? È presto detto. Spalletti ha un contratto fino al prossimo 30 giugno con l’Inter e quindi anche per il prossimo mese lo stipendio al tecnico di Certaldo arriverà da Zhang. Nel frattempo potrà studiare nel dettaglio la rosa del Napoli e capire quali calciatori saranno adatti al suo 4-2-3-1, un vero e proprio credo. Anche la conoscenza del modulo, probabilmente, avrà inciso nella scelta presidenziale di puntare sull’ex Inter.

Ma è stata una scelta giusta? Chiaramente sarà il campo a stabilirlo, ma di certo tra i tanti nomi proposti e spuntati fuori, insieme ad Allegri, è certamente il migliore. È un tecnico di grande esperienza, con 482 panchine in Serie A, il terzo dietro Guidolin ed Ancelotti da quando sono stati istituiti i tre punti a vittoria. Dal miracolo Udinese – addirittura una storica qualificazione alla Champions League – fino alle Coppe Italia vinte con la Roma ed alle qualificazioni nella massima competizione con i quarti conquistati. Ha sempre portato a termine i suoi obiettivi di inizio stagione e vanta un record invidiabile; è l’unico tecnico italiano ad aver vinto due campionati russi (sollevò al cielo anche la Supercoppa con lo Zenit S. Pietroburgo). Spalletti, peraltro, è abituato ad allenare e gestire grandi campioni, anche optando per scelte impopolari come accaduto con Totti. Un nuovo vento si alza su Napoli, sei giorni di vuoto prima di annunciare il nuovo corso tecnico che, si spera, non finisca come quello precedente.  

29 Maggio 2021 16:40 - Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2021 16:40
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi