21 Aprile 2021 - Aggiornato alle 09:32
SPORT
Casa Napoli: " Gennaro Gattuso può tornare a sorridere" di Giovanni Spinazzola
01 Marzo 2021 20:53 —

Una vittoria che scaccia fantasmi e paure ma che, soprattutto, ridà ossigeno. Il derby contro il Benevento è stato vitale per i partenopei e per Gennaro Gattuso che può tornare a sorridere. Il tecnico non è più in discussione ed ora può lavorare tranquillamente in ottica quarto posto, di fatto l’obiettivo di inizio stagione. A giugno, poi si vedrà. Fatto sta che Ringhio ha potuto riabbracciare Mertens e, con lui, il successo in casa, peraltro il quarto consecutivo. E, negli ultimi 360’ disputati in casa, l’allenatore ha anche avuto modo di blindare la difesa. Basta gruviera ma Fort Knox, con zero reti incassati. Boccate d’ossigeno e la consapevolezza di potersi divertire ancora, perché la zona Champions League è lì ad un passo. Si possono ancora scrivere pagine importanti, togliersi grandi soddisfazioni ed è necessario remare tutti dalla stessa parte, soprattutto con il recupero di alcuni dei molti infortunati. D’altronde, come si legge sul sito ufficiale, in campo si sono rivisti anche Manolas e Lozano.

“Gli azzurri preparano il match di Reggio Emilia contro il Sassuolo in programma mercoledì alle ore 18.30 per il turno infrasettimanale della sesta giornata di ritorno di Serie A. La squadra si è divisa in due gruppi. Coloro che sono andati in campo dall'inizio ieri hanno svolto lavoro di scarico in palestra. Gli altri uomini della rosa, sul campo 3, sono stati impegnati in una prima fase di torelli e allunghi. Successivamente lavoro tecnico finalizzato al possesso palla. Chiusura con partitina 7 contro 7. Petagna ha fatto terapie e lavoro personalizzato in palestra. Lozano ha fatto terapie e lavoro personalizzato in campo. Manolas ha svolto parte dell'allenamento in gruppo e parte personalizzato”.

La gioia per il derby vinto, ora va trasformata in concentrazione e voglia di tre punti da conquistare contro il Sassuolo. E se Ghoulam dovesse confermarsi a questi livelli, beh, allora nulla sarebbe precluso.

01 Marzo 2021 20:53 - Ultimo aggiornamento: 01 Marzo 2021 20:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi