07 Agosto 2020 - Aggiornato alle 00:15
SPORT
Casa Napoli: "Gli azzurri volano a Bergamo" di Giovanni Spinazzola
01 Luglio 2020 17:18 —

Il Napoli vola a Bergamo nella gara più importante dalla ripresa del campionato dopo lo stop causa Covid. I 12 punti di distacco dall'Atalanta sono rimasti tali e le due vittorie consecutive non sono servite per rosicchiare qualcosa ai bergamaschi in chiave quarto posto. I partenopei, però, hanno un'occasione ghiotta. Vincere lo scontro diretto significherebbe portarsi a -9 dai nerazzurri e provare a mettere un po' di pressione a Gomez e compagni in un finale di stagione più arroventato del caldo che sta attaccando la nostra penisola. Battere l'Atalanta è esibire la forza della squadra, lo strapotere di una delle formazioni più in forma di questo periodo e con una panchina lunga e di qualità come solo la Juve. I tre punti, poi, sarebbero anche la giusta ricompensa al lavoro svolto fin qui da Gattuso, senza dimenticare la vendetta per quel che accadde al San Paolo nel girone d'andata, quando l'arbitro - di fatto - regalò il pari agli orobici infischiandosene delle regole e del Var, riuscendo a negare un rigore agli azzurri e convalidando la rete dell'Atalanta. Motivazioni a mille per il gruppo azzurro che sta lavorando alacremente sotto lo sguardo attento di Gattuso, attento a non lasciare al caso alcun dettaglio. Finché vi sarà speranza, d'altronde, il Napoli lotterà per raggiungere il quarto posto e rimediare ai danni di inizio stagione, proprio come ammesso dallo stesso Insigne. Nell'ultimo allenamento prima della partenza, la squad​ra ha iniziato la sessione con riscaldamento a secco, poi lavoro finalizzato alla velocità e seduta tattica prima della chiusura con partitina a campo ridotto. Lavoro personalizzato e terapie per Allan che non sarà del match.

Ecco la lista dei convocati, della quale non fanno parte Malcuit, Allan e Llorente.

Meret, Ospina, Karnezis, Di Lorenzo, Luperto, Mario Rui, Ghoulam, Manolas, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj, Zielinski, Elmas, Younes, Fabian Ruiz, Demme, Lobotka, Callejon, Lozano, Insigne, Mertens, Milik, Politano.

Gattuso dovrebbe puntare sulla formazione tipo, con il tridente delle meraviglie composto da Insigne e Callejon ai lati di Mertens in attacco; in mediana Zielinski e Fabian Ruiz mezz'ali con Demme in cabina di regia. Davanti ad Ospina, invece, spazio per Maksimovic e Koulibaly, con Di Lorenzo e Mario Rui terzini.

Gasperini deve fare a meno di Malinovskyi squalificato e Palomino indisponibile; nel classico 3-4-2-1 l'ex Zapata terminale offensivo supportato da Ilicic e Gomez. Hateboer e Freuler a tutta fascia con De Roon e Freuler al centro. In difesa Toloi, Caldara e Dijmsiti davanti a Gollini.

Probabili formazioni

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

01 Luglio 2020 17:18 - Ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2020 17:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi