10 Agosto 2020 - Aggiornato alle 04:20
SPORT
Casa Napoli: "Il 10 maggio nella storia azzurra" di Giovanni Spinazzola
10 Maggio 2020 11:32 —

Il 10 maggio non è un giorno qualunque per tutti i tifosi del Napoli. È, infatti, la data in cui è cambiata la storia, in cui si sono ristabilite le gerarchie, il giorno del sogno. Il 10 maggio è, semplicemente, “La Data”. Eh sì perché il 10 maggio 1987 il Napoli si laureava Campione d’Italia per la prima volta nella sua storia. Il pareggio con la Fiorentina con il punteggio di 1-1 al San Paolo diede il via alla festa, incredibile, straordinaria, con la passione del popolo azzurro straripante dopo 61 anni di attesa. "La storia ha voluto una data: 10 maggio 1987" lo striscione, eloquente, esposto nell’impianto di Fuorigrotta 33 anni fa.

Era un Napoli fortissimo, capace di chiudere il campionato al primo posto con 42 punti (la vittoria, all’epoca, valeva due punti) con 15 vittorie, 12 pareggi e 3 sconfitte. La Juve, campione uscente, battuta in entrambe le occasioni; nel match d’andata con il punteggio di 3-1 in rimonta (reti di Ferrario, Giordano e Volpecina nell’ultimo quarto d’ora in risposta al gol di Laudrup, gara fondamentale che proiettò gli azzurri in testa alla classifica) ed in quello di ritorno per 2-1 (Renica e Romano – quest’ultimo fu l’unico colpo nel mercato di riparazione) nell’ultima domenica di marzo che, di fatto, lanciò i partenopei verso il tricolore,  alla luce anche della vittoria contro il Milan di aprile. 

Ecco la squadra che regalò il primo tricolore ai partenopei.

Bruscolotti, Bigliardi, Di Fusco, Garella, Carnevale, Filardi, Ferrara, De Napoli, Carannante, Volpecina, Bagni, Ferrario, Sola, Renica, Muro, Celestini, Maradona, Bianchi (allenatore), Caffarelli, Giordano, Puzone e Romano.

10 Maggio 2020 11:32 - Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2020 11:32
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi