17 Giugno 2021 - Aggiornato alle 06:37
SPORT
Casa Napoli: "Il destino nelle proprie mani" di Giovanni Spinazzola
19 Maggio 2021 10:52 —

L’ultima di campionato si avvicina a grandi passi; domenica sera al Maradona sarà una vera e propria sfida da dentro o fuori contro gli scaligeri acerrimi nemici. La squadra di Juric non ha più nulla da chiedere a questo campionato ma il Napoli dovrà tenere alta l’attenzione. I tre punti daranno la possibilità agli azzurri di festeggiare indipendentemente da quanto accadrà a Bergamo e Bologna, senza dover quindi sperare in aiuti esterni. Il destino nelle proprie mani è la miglior notizia possibile per una squadra che ha dimostrato negli ultimi mesi di essere compatta ed unita, attorno al suo tecnico.

E proprio del futuro di Ringhio se ne riparlerà a Serie A terminata, considerato come la questione sia davvero spinosa. In molti sono certi che sarà divorzio al termine della stagione, ma Gattuso ha già rifiutato la Fiorentina; è corteggiato da Juve e Lazio ed i rapporti con De Laurentiis sono freddi, ma il coup de theatre non è escluso. Il gruppo azzurro è con il calabrese ed anche il presidente sta rivedendo le sue posizioni; entrambi i contendenti dovranno muovere un passo verso l’altro, per il bene superiore, quello del Napoli. Quasi tutte le big opereranno cambiamenti, soprattutto in panchina, e dare continuità al lavoro di 17 mesi è certamente un punto di partenza davvero ottimo. Senza tralasciare il fascino di una squadra del Sud portata in trionfo da un tecnico del Mezzogiorno, l’apoteosi del riscatto sociale.

Se, invece, sarà divorzio, le alternative sono sempre le solite. Allegri è un vero e proprio pupillo presidenziale ed il toscano considera il Napoli dietro al solo Real Madrid, con Spalletti c’è un accordo verbale da tempo (utilizza lo stesso modulo tattico di Gattuso) mentre in ascesa le quotazioni di Galtier. Ci sarebbe solo da sfogliare la margherita; nei petali della Asteracee non vi sono, al momento, Italiano e Juric, decisamente in discesa.

19 Maggio 2021 10:52 - Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2021 10:52
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi