10 Aprile 2020 - Aggiornato alle 14:03
SPORT
Casa Napoli: "Kostas Manolas, nuovo Ministro della difesa degli azzurri" di Giovanni Spinazzola
02 Marzo 2020 15:04 —

Il Napoli ha un nuovo ministro della Difesa. Il Premier Gattuso ha trovato il suo uomo più importante per puntellare il reparto arretrato e iniziare la rinascita. Già, ma di chi si tratta? Stiamo parlando, ovviamente, di Kostas Manolas. Il greco, acquistato nel luglio scorso per sostituire Raul Albiol e per formare una coppia da urlo con Koulibaly, ha avuto un inizio difficile di campionato, tra rendimento altalenante ed una condizione fisica non ottimale che spesso lo rilegava in panchina durante la gestione Ancelotti. Come se non bastasse, poi, l’intesa con il senegalese – sul campo, naturalmente – non è mai decollata, con i loro detrattori pronti a sparare sull’incompatibilità dei due, perché troppo simili. Il naufragio del Napoli, poi, ha fatto il resto, con tanti mugugni sul suo effettivo valore, nemmeno da mettere in discussione, però, dopo gli anni di Roma. Arrivato Gattuso, con un nuovo sistema di gioco e nuove soluzioni anche tattiche e dal punto di vista della preparazione, la svolta. Complice anche il perdurare dell’infortunio di Koulibaly, Kostas si è assunto la responsabilità del leader. Gattuso gli ha dato “pieni poteri” ed il greco ha risposto con prestazioni sempre in crescendo, prima in coppia con Di Lorenzo per una difesa che più inedita non si può, poi con Nikola Maksimovic. E proprio con il serbo ha formato una sorta di muraglia davanti alla sua porta. Certo, i gol continua ad incassarli il Napoli, ma almeno non è più la banda del buco di qualche settimana fa. Rendimento sempre in crescendo, dicevamo, fino a mettere la museruola agli attaccanti di Lazio, Inter e Juventus (Ronaldo segnò solo nel recupero su incertezza di Giovanni Di Lorenzo) prima della notte contro Messi e compagni, con l’argentino disinnescato come il migliore degli artificieri al cospetto di una bomba. Kostas, quindi, nuovo ministro della Difesa; sarà il futuro azzurro insieme a Maksimovic, altro calciatore rivalutato e vicino al prolungamento del contratto, con Rrhamani già acquistato per la prossima stagione ed il “canterano” Luperto sempre pronto quando chiamato in causa.

02 Marzo 2020 15:04 - Ultimo aggiornamento: 02 Marzo 2020 15:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi