06 Giugno 2020 - Aggiornato alle 06:44
SPORT
Casa Napoli: "Milik non va via, bugia colossale" di Giovanni Spinazzola
05 Aprile 2020 13:00 —

Cristiano Giuintoli è stato chiaro in un’intervista rilasciata a Sky Sport non più tardi di tre giorni fa; Arkadiusz Milik non lascia il Napoli. Una bugia clamorosa, una balla colossale. Il polacco, infatti, non rinnoverà il suo contratto in scadenza nel 2021 per via delle richieste eccessive ed il prossimo mercato è l’ultimo in cui poter fare cassa. Il bomber arrivò dall’Ajax per 32 milioni di euro ed i partenopei ne chiedono almeno 40 per lasciar partire l’ariete. Denaro che, poi, verrà reinvestito sull’attaccante che verrà. I nomi sono i soliti; Luka Jovic del Real Madrid e Ciro Immobile della Lazio, con Mateta dell’Olympique Marsiglia in seconda fila. Per il serbo serviranno 60 milioni di euro (cifra spesa dalle merengues per strapparlo all’Eintrach Francoforte appena un anno fa) e le due società starebbero lavorando sulla base di un prestito – magari biennale – con riscatto obbligatorio ad una cifra prestabilita. Florentino Pérez, però, avrà un’opzione Fabian Ruiz ed una via privilegiata su Kalidou Koulibaly, due obiettivi del club di Chamartin. Discorso diverso per Ciro Immobile, perché Lotito è bottega cara e la stagione fenomenale del campano potrebbe rivelarsi un ostacolo insormontabile. Spunta, però, un nuovo (vecchio) nome, il grande amore mai dimenticato dai tifosi azzurri, Edinson Cavani. L’uruguaiano, a fine stagione, si svincola dal PSG e potrà firmare con chi vorrà. La concorrenza è tanta ma Napoli ha due armi da non sottovalutare; l’amore dei tifosi per il Matador e, soprattutto, i suoi figli. L’ex moglie del bomber, Maria Soledad, infatti, si è innamorata della città partenopea e l’ha eletta a sua dimora; vi abita con i figli avuti dal centravanti e potersi riavvicinare ai bambini è aspetto fondamentale per Edi. Ecco perché, se volesse, De Laurentiis sarebbe in prima fila. Si parla già di un’offerta, decisamente allettante; sette milioni di euro l’anno (stesso contratto di Koulibaly, che lascerà il Napoli) e sette milioni di bonus alla firma. Possibile? Il patron ci sta pensando, perché cosciente che Cavani sia l’uomo giusto per ripartire e mitigare lo sconforto per l’assenza (quasi certa) dalla prossima Champions League. I tifosi già sognano.

05 Aprile 2020 13:00 - Ultimo aggiornamento: 05 Aprile 2020 13:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi