15 Aprile 2021 - Aggiornato alle 11:30
SPORT
Casa Napoli: "Non c'è pace per gli azzurri e Insigne scatena la bufera" di Giovanni Spinazzola
04 Marzo 2021 17:37 — Quel labiale da scugnizzo.

È scoppiata la bufera attorno ad Insigne. Ne eravamo certi, d’altronde per sparare a zero sul Napoli ogni occasione è buona. Un epiteto forte nei confronti della squadra espresso in campo ha scatenato il tutto. È bene, però, dare le giuste spiegazioni; il capitano, il migliore in campo, protagonista di un super assist e del rigore pesantissimo del 3-2 ha visto la vittoria sfumare per un errore da principianti. Logica ed elementare – lui, napoletano e tifoso del Napoli – una reazione del genere per lui. Certo, ha sbagliato decisamente le modalità ed i tempi, perché avrebbe dovuto rimproverare la squadra negli spogliatoi, peraltro giustificato, ma tant’è. D’altronde, pare, che lo sfogo sia stato condiviso con il tecnico, lui sì uomo di campo e conoscitore di determinate situazioni di campo. E proprio il tecnico è finito nuovamente nell’occhio del ciclone (sai che novità). Per la serie viva la coerenza, Ringhio – nell’ordine – ha sbagliato a schierare Maksimovic (ma in panchina c’era solo Manolas appena rientrato da un infortunio) e pure a sostituirlo per il greco. La verità è l’aver buttato due punti a gara praticamente finita per una serie di orrori macroscopici che la metà sarebbero bastati per un campionato intero. Ed i rimpianti non possono che aumentare.

04 Marzo 2021 17:37 - Ultimo aggiornamento: 04 Marzo 2021 17:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi