09 Agosto 2020 - Aggiornato alle 23:01
SPORT
Casa Napoli: Pensano in due, Osimhen se venire e ADL a Immobile come alternativa
10 Luglio 2020 20:58 —

Il Napoli lavora sempre sul mercato e soprattutto sull’attacco, considerata l’uscita certa di Arek Milik, come hanno ammesso Giuntoli e Ringhio non più tardi di giovedì, nel pre e post gara di Genova. Il polacco, d’altronde, ha un accordo con la Juve; trattativa difficile, però, perché il Napoli chiede 50 milioni di euro per il cartellino del giocatore e potrebbe accettare, come contropartite, solo Luca Pellegrini o Bernardeschi, le cui quotazioni sono in calo anche il rendimento dell’esterno nelle ultime gare. Victor Osimhen ci sta pensando e tiene tutti con il fiato sospeso, Gattuso in primis che si è speso in prima persona con il nigeriano. Il ragazzo, tra l’imbarazzo dei procuratori considerato l’accordo già raggiunto con i partenopei, vuole riflettere bene sul futuro e probabilmente sta meditando più del dovuto, forse ingolosito dalla Premier League o da qualche altra squadra. Giuntoli attende con ansia ma intanto ha iniziato a guardarsi intorno, anche per non restare con il cerino in mano, memore anche del caso Pépé di appena 12 mesi fa. Ed un primo approccio ci sarà sicuramente con Fali Ramadani; il potente agente israeliano sarà a Napoli per definire il rinnovo di Maksimovic – quinquennale a 2,5 milioni a stagione – con tanto di annuncio ed il ds partenopeo ne approfitterà per parlare anche di Luka Jovic, bomber serbo del Real Madrid in uscita. Il ragazzo, attualmente infortunato, piace anche al Milan e potrebbe profilarsi uno scontro di mercato con i partenopei pronti a prelevarlo dalle merengues (potrà essere a disposizione solo tra tre mesi). Primo approccio, però, anche per Ciro Immobile; l’attaccante di Castellammare di Stabia non ha mai nascosto il suo desiderio di giocare un giorno nel Napoli e potrebbe anche essere arrivato il momento giusto. Certo, Lotito chiede almeno 60/70 milioni per il suo bomber, ma l’amicizia tra i due presidenti potrebbe creare una sorta di alleanza sull’asse Napoli-Roma con altri calciatori da inserire nella trattativa. Al momento siamo ai sondaggi, ma se Osimhen non dovesse decidersi a breve, allora ADL e Giuntoli potrebbero anche partire all’assalto, sfruttando anche Insigne, grande amico del 17 biancoceleste.

10 Luglio 2020 20:58 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2020 20:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi