22 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 08:23
SPORT
Casa Napoli: "Vecino entusiasta dell'azzurro. Ma ci sono troppi intoppi" di Giovanni Spinazzola
24 Settembre 2020 17:26 —

In attesa di capire la fattibilità dell’operazione Vecino in entrata, il Napoli lavora in uscita ed ha quasi piazzato due esuberi. Si tratta del giovane Palmiero e di Amato Ciciretti. Entrambi dovrebbero finire al Chievo Verona, con i due calciatori che hanno già accettato la destinazione e sono pronti a firmare. Non così semplice, invece, per quanto riguarda il centrocampista dell’Inter. Vi sono, infatti, alcune problematiche tra partenopei e nerazzurri. In primis la valutazione, perché l’Inter chiede 18 milioni mentre il Napoli arriverebbe ad un massimo di 12-13; poi disaccordo anche sulla formula, con gli azzurri che vorrebbero il diritto di riscatto e non l’obbligo come chiesto dai meneghini. Senza dimenticare, poi, come il club campano debba prima vendere gli esuberi e poi effettuare nuove operazioni in entrata. Mancano due settimane alla chiusura dell’affare; Vecino sarebbe entusiasta del trasferimento e pronto a correre a Napoli non appena ricevuto il via libera ma le due società dovranno trovare un punto di incontro, anche sull’ingaggio del ragazzo, troppo alto per i parametri del patron De Laurentiis. La squadra, intanto, sul campo ha continuato con gli allenamenti. Sul campo 2 sessione iniziata con una fase di riscaldamento con l'utilizzo di ostacoli, poi esercitazioni di passing drill e seduta tecnica e lavoro tattico di squadra. Chiusura con partitina a campo ridotto.

24 Settembre 2020 17:26 - Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2020 17:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi