30 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 07:55
SPORT
Casa Napoli: "Vecino potrebbe arrivare in azzurro. Ma il giocatore è infortunato e potrebbe rientrare in campo solo a dicembre" di Giovanni Spinazzola
23 Settembre 2020 22:20 —

Il nome nuovo per la mediana del Napoli è Matias Vecino. Potrebbe arrivare dall’Inter, dunque, il rinforzo per il centrocampo di Gennaro Gattuso, con l’uruguaiano nome indicato espressamente dal tecnico calabrese. Le trattative con l’Inter sono già iniziate e si lavora sulla base di un prestito gratuito con diritto di riscatto a 12-18 milioni (la differenza tra quanto offrono i partenopei e la richiesta nerazzurra) che diventerebbe obbligatorio ma solo dopo un numero ben definito di partite giocate. Il calciatore, da par suo, chiuso anche dall’arrivo di Vidal, avrebbe già dato il benestare al trasferimento, mostrandosi entusiasta nei confronti della piazza azzurra. E Vecino sia, dunque, anche per l’impossibilità di arrivare a Veretout, con Gattuso che stravede per il ragazzo sudamericano; Ringhio lo considera un jolly incredibile, capace di giocare sia nella a tre che in quella a due e perfino da trequartista. La trattativa potrebbe decollare nelle prossime ore ma il Napoli potrà disporre del ragazzo solo da novembre/dicembre. Il motivo? Semplice, il calciatore è infortunato. Il ragazzo è reduce da un’operazione al menisco e sta recuperando. I partenopei sono consapevoli del problema del centrocampista ma lo prenderebbero ugualmente – in prestito gratuito – per accontentare il tecnico e verificarlo nel corso della stagione prima di riscattarlo eventualmente. In pratica sarà un rinforzo di mercato solo dopo le prime 10 giornate di campionato. Un’operazione rischiosa, ma gli azzurri sono pronti a vincere anche questa scommessa. è dai tempi di Gargano e Cavani che il Napoli non aveva un uruguaiano in squadra. La lista potrebbe ora allungarsi.

23 Settembre 2020 22:20 - Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2020 22:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi