10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 13:40
CRONACA
Caserta: Dopo un Daspo in città si era trasferito nell'ospedale di Marcianise per fare il parcheggiatore abusivo. Fermato dalla GdF
23 Maggio 2018 18:48 —

Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise hanno sorpreso A.M.A., di 41 anni, mentre svolgeva l’attività di parcheggiatore abusivo all’interno dell’ospedale civile di Marcianise. Il predetto è stato condotto in caserma dove gli è stato notificato il verbale per violazione dell'art. 7, comma 15 bis, del CdS, che prevede una sanzione amministrativa che può arrivare fino ai 3.500 euro. Ma non solo, i finanzieri hanno controllato anche il mezzo con il quale il parcheggiatore abusivo si era recato “sul luogo di lavoro” e hanno scoperto che non era coperto da assicurazione. Così, oltre ad un secondo verbale è scattato anche il sequestro dell’auto. L’uomo, residente in Marcianise, già dai primi rilevamenti della Sala Operativa è risultato gravato da numerosi precedenti di polizia e destinatario da ultimo di specifico divieto di accesso alla zona centrale della Città di Caserta (c.d. daspo urbano) emanato dal Questore perché più volte sorpreso negli ultimi mesi a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo anche nella città capoluogo.

23 Maggio 2018 18:48 - Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2018 18:48
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi