09 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 06:20
CRONACA

Caserta: Live social dal carcere di Carinola. La scoperta di Grazioli - VIDEO

18 Novembre 2022 14:52 — Borrelli: “Avvertita la direzione. Bisogna fermare l’utilizzo ed il contrabbando di cellulari per interrompere la linea di comunicazione dei boss con l‘esterno e per fermare la propaganda criminale sui social. Bisogna schermare le sezioni detentive.”

Dopo la denuncia dello scorso ottobre del giornalista Pino Grazioli, si torna a parlare di dirette social effettuate dall’interno di un carcere. Stavolta Grazioli ha scoperto delle live trasmesse dall’interno di due celle del carcere di Carinola in collegamento con soggetti esterni. Tra gli argomenti trattati nelle discussioni on-line c’è anche la droga. Secondo quello che è stato segnalato a Grazioli non si tratterebbe di un episodio isolato ma di una sorta di abitudine.

“Grazioli ci ha comunicato di aver avvertito la direzione del carcere, lo stesso abbiamo fatto anche noi. ”-ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francese Emilio Borrelli- “Al di là del singolo episodio, che singolo non è dato che è un fenomeno sempre più in crescita, crediamo sia arrivato il momento per prevedere misure più stringenti per fermare gli utilizzi impropri dei cellulari e il traffico di telefonini introdotti all’interno delle carceri casomai schermandoli per impedire questo fenomeno inaccettabile. Con questi strumenti non soltanto i boss sono in grado di comunicare con l’esterno e, quindi, di avere ancora il comando per le strategie criminali, ma attraverso l’utilizzo delle piattaforme social, criminali e clan stanno dando vita ad una vera propaganda che bisogna interrompere a tutti i costi.”

Link al video https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/857132635310780

18 Novembre 2022 14:52 - Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2022 14:52
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi