15 Luglio 2018 - Aggiornato alle 23:16
CRONACA
Caserta: Terra dei Fuochi, in campo 24 equipaggi con 70 uomini per controllare il territorio di Teverola
15 Giugno 2018 19:30 —

Operazione di controllo straordinario del territorio nell’area di Teverola e comuni limitrofi, disposta dall’Incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi nella regione Campania, Gerlando Iorio. In campo 24 equipaggi, per un totale di circa 70 unità appartenenti al Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano, al Commissariato della Polizia di Stato di Aversa, al Reparto Territoriale Carabinieri di Aversa e ai Carabinieri Forestali di Caserta, al Gruppo della Guarda di Finanza di Aversa, al Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli, nonché funzionari dell’ARPAC, del Comando della Polizia locale di Teverola e della Polizia Provinciale di Caserta. Al fine di verificare il rispetto della normativa in materia ambientale, sono stati effettuati controlli presso 4 attività imprenditoriali e commerciali ed è stato attuato un mirato servizio congiunto di pattugliamento del territorio. All’esito dei controlli, 2 sono state le aziende e i siti sequestrati e sanzionati amministrative per smaltimento illecito di rifiuti. 13 le persone identificate di cui 2 denunciate all’Autorità Giudiziaria. Sono state contestate violazioni amministrative per circa 67.000 euro. In particolare, in zona ASI del Comune di Teverola è stato controllato un capannone di circa 4000 m2 adibito a deposito ed attività commerciali. Un’officina meccanica con rivendita di ricambi auto,  priva di autorizzazioni, è stata sequestrata per gestione abusiva di rifiuti. E’ stato sequestrato 1 veicolo ed il titolare dell’azienda è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. In una delle aree dello stesso capannone sono stati individuati oltre 50 m3 di indumenti usati che occupavano completamente il volume del locale privo di qualsiasi dispositivo di prevenzione degli incendi. A riguardo sono in corso ulteriori accertamenti. Sempre in zona ASI sono in corso controlli in un’azienda di oltre 7000 m2 autorizzata al recupero di materiale di scarto di ogni genere. Nel pressi di Via Almirante del Comune di Frignano è stata sequestrata un’ autocarrozzeria, di 350m2, senza autorizzazione per le emissioni in atmosfera. Sono stati anche sequestrati 7 veicoli e il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. I risultati, seppur ancora parziali in quanto l’attività di controllo è ancora in corso, sono il frutto della modalità operativa di contrasto, promossa dall’Incaricato e approvata dai Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica di Napoli e Caserta, basata su azioni coordinate di controllo del territorio alle quali concorrono, con l’ Esercito e le Forze dell’Ordine, anche le Polizie Locali. L’attività svolta viene monitorata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, costantemente informata dalle Forze di Polizia che partecipano, congiuntamente, alle operazioni straordinarie di contrasto al fenomeno dell’abbandono e del trasporto illecito dei rifiuti nei territori della cd. “Terra dei Fuochi”. 

15 Giugno 2018 19:30 - Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2018 19:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi