21 Aprile 2021 - Aggiornato alle 01:48
CRONACA
Caserta: Terzo poliziotto morto nel carcere di Carinola
28 Febbraio 2021 14:53 —

Diamo tristemente notizia del terzo morto nel carcere di Carinola. Si è spento presso la terapia intensiva l'Assistente Capo Coordinatore De Pari Angelo, prossimo alla pensione, affetto da Covid-19. A comunicarlo è Aldo Di Giacomo segretario generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria S.PP.: "Abbiamo immediatamente sollecitato i vertici del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria per effettuare tamponi a tappeto, al fine di consentire in tal modo uno screening su tutti, ed abbiamo espresso l’immediata necessità di invio di rinforzi. I tamponi vanno effettuati per cercare di capire se trattasi delle varianti del virus. Il sospetto è alto poiché è un dato abnorme quello di tre morti nel giro di dieci giorni nello stesso carcere, ed occorre saperlo al più presto nel tentativo di arginare una catastrofe ancora peggiore di quella già verificatasi. Ad allarmaci ci sono tre diversi ordini di motivi: l'ambiente carcerario è un ambiente chiuso per questo la probabilità di diffusione del virus è maggiore; siamo nel pieno della terza ondata nella cui le varianti sono molto più pericolose del virus allo stato precedente; infine è ormai certo che le norme di prevenzione da sole non sono efficienti e che non bastano, pertanto è necessario che tutti siano vaccinati immediatamente e senza ulteriori ritardi, continua Di Giacomo. Se sono le varianti ad essere entrate nel carcere, e se abbiano contagiato queste ultime anche la popolazione detenuta, c'è l'alto rischio di una ecatacombe. E imprescindibile, inoltre, l'immediata diffusione di dispositivi di protezione individuale idonei già richiesti ai vertici . L'età media del personale nel carcere di Carinola è alta, bisogna fare moltissima attenzione, ma soprattutto in tervenire prestissimo.  Anche Angelo lascia moglie e due figli a cui va tutta la nostra vicinanza ed esprimiamo le nostre condoglianze".

28 Febbraio 2021 14:53 - Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2021 14:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi