24 Settembre 2021 - Aggiornato alle 02:18
SPORT
Club Napoli: "Mercato piatto. Si riparte dai gioielli di casa" di Giovanni Spinazzola
03 Agosto 2021 09:22 —

Kalidou Koulibaly e Victor Osimhen. Il Napoli di Spalletti riparte da questi due, i veri colpi di un mercato che più piatto non si può. Il ministro della difesa senegalese ed il bomber nigeriano su cui Spalletti sta eseguendo un lavoro certosino per sgrezzarlo ed imparargli i movimenti che chiede ai suoi centravanti. L’amichevole con il Bayern monaco ha messo in mostra i due e non è un caso come il tecnico di Certaldo si sia detto disponibile ad incatenarsi pur di tenere con lui il centrale numero 26. L’anno scorso KK ed Osimhen non hanno reso secondo le aspettative (l’ex Lille, sfortunatissimo, fuori tre mesi tra infortunio e Covid) e questa dev’essere la stagione del riscatto. I teutonici sono stati asfaltati da loro due e s’iniziano ad intravedere i primi dettami tattici imposti da Luciano, allenatore capace, forse fin troppo bistrattato e sottovalutato, ma molto preparato ed innovativo nelle sue idee. Se il Napoli è questo qui, ci sarà da divertirsi, a patto che De Laurentiis colmi quella lacuna presente in organico da oltre tre stagioni. Un terzino sinistro potrebbe essere quell’acino di sale mancante alla minestra azzurra, in grado di regalare una gioia dopo mesi difficili dove la delusione è stato lo stato d’animo prevalente. Emerson Palmieri la richiesta di Spalletti, Tsimikas l’alternativa – rigorosamente in prestito – qualora la strada al Campione d’Europa non dovesse sbloccarsi. Nel frattempo ed in attesa dei nazionali (gli italiani ritornano oggi) Don Luciano ha anche valorizzato i vari Ounas e Tutino (potrebbe arrivare la riconferma), tirato a lucido Lobotka e svezzato Zanoli e Zedadka, due giovani molto interessanti del vivaio azzurro. La scugnizzeria sono solo parole al vento di 15 anni fa ma, magari, un nuovo talento cresciuto ne vivaio azzurro potrebbe finalmente essere utile alla causa. 

03 Agosto 2021 09:22 - Ultimo aggiornamento: 03 Agosto 2021 09:22
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi