16 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 01:06
CRONACA
Consegnato il Premio Palma D’Oro Assisi Pax al Segretario di Stato per gli Affari Esteri di San Marino
02 Settembre 2019 21:47 —

Si è svolta questo pomeriggio, nell’aula magna dell’Università degli Studi di San Marino, la cerimonia di conferimento della “Palma d’Oro di Assisi Pax” al Segretario di Stato Nicola Renzi. E’ stato lo stesso fondatore del Movimento di Assisi Pax, Padre Gian Maria Polidoro, a consegnare il prestigioso riconoscimento: un ramoscello di palma bagnato nell’oro, riservato a Capi di Stato o personaggi benemeriti per la loro testimonianza di pace. Un premio -ha dichiarato Renzi- che “si inscrive nella lunga e gloriosa storia di pace e libertà della Repubblica: terra orgogliosa della sua storia di neutralità, intimamente vocata a promuovere e sostenere progetti di ampio respiro umanitario, che nel dialogo e nella soluzione pacifica delle controversie trovano la loro più evidente espressione”.

Lo “spirito di Assisi” -ha aggiunto Renzi- permea le stesse istituzioni sammarinesi, che rappresentano la forma concreta dell’impegno del Paese in favore del dialogo fra fedi e culture, nel solco dell’affermazione di una realistica civiltà di pace.

A suggellare la stima nei confronti di San Marino, gli interventi del Magnifico Rettore Corrado Petrocelli e della delegazione al seguito di Padre Polidoro, dall’Archimandrita della Chiesa Cattolica Greco – Melchita di Siria, Padre Mtanious Hadad e dal Vice Direttore Vicario dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain, Giuseppe Schlitzer. Ciascuno di loro ha condiviso con i presenti la propria esperienza di pace, attraverso esempi concreti della sua applicazione nel contesto internazionale. La pace, intesa come valore storico, che si nutre di diversità culturale, e che proprio per la sua connotazione identitaria è in grado di mediare, di comporre interessi anche contrastanti, perseguendo il nobile fine dello sviluppo umano sostenibile.

02 Settembre 2019 21:47 - Ultimo aggiornamento: 02 Settembre 2019 21:47
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi