11 Luglio 2020 - Aggiornato alle 03:33
CRONACA
Coppa Italia: Gli azzurri a Milano contro l'Inter. Dirige Calvarese di Teramo
11 Febbraio 2020 18:01 —

Il Napoli non è riuscito a leccarsi le ferite per il ko di Lecce che già è impegnato con la mente alla trasferta di Milano, contro l’Inter nella semifinale d’andata di Coppa Italia. È un obiettivo importante per gli azzurri il trofeo nazionale, perché vincere una manifestazione potrebbe mitigare un po’ l’amarezza per una stagione fin qui deludente, senza considerare come la Coppa Italia regali la qualificazione all’Europa League senza lo scoglio dei preliminari. Insomma, una sorta di uscita d’emergenza per la squadra di Ringhio, considerato come il quarto posto in campionato sia quasi impossibile. Ecco perché assume già un valore fondamentale la sfida di domani ed uscire imbattuti da San Siro sarebbe davvero importante in vista della gara di ritorno. Il Napoli affronterà l’Inter con il morale a mille, reduce dal derby vinto in rimonta e dall’aggancio alla capolista Juve ma, forse, anche proiettata alla sfida scudetto di domenica sera contro la Lazio. Possibile, quindi, un livello di attenzione un po’ più basso ma Mertens e compagni sono ugualmente chiamati a disputare quasi la partita della vita, magari provando a riscattare anche la sconfitta dell’Epifania, dolorosa per gli errori commessi, ma tenendo bene a mente come sia solo la prima parte di un match da 180’. Gattuso, nel post Napoli-Lecce ha parlato di fragilità a livello mentale ma ora la squadra è chiamata ad una reazione, a tirare fuori l’orgoglio anche in vista del tour de force che attende gli azzurri. Purtroppo il Napoli non potrà avere il supporto dei tifosi residenti in Campania, ai quali è vietata la trasferta dopo i fatti del 26 dicembre 2018, quando morì un tifoso nerazzurro dopo l’agguato degli stessi ai supporters partenopei. Saranno, comunque, tantissimi i sostenitori napoletani a San Siro, con tutti i fan club del centro e nord Italia già mobilitati.

La gara sarà diretta da Calvarese di Teramo; Ranghetti e Longo assistenti, La Penna il IV uomo. Mariani e Paganessi, rispettivamente, VR ed AVAR.

Al termine dell’allenamento (sul campo 2 attivazione e lavoro tattico in gruppi, poi esercizi di contrapposizione di gioco con Younes ancora alle prese con il differenziato) Gennaro Gattuso ha diramato l’elenco dei convocati. Ecco la lista dove si nota l’assenza di Hysaj squalificato oltre a Ghoulam e Younes.

Karnezis, Meret, Ospina, Di Lorenzo, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Allan, Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Callejon, Insigne, Llorente, Lozano, Mertens, Milik, Politano.

Gattuso, rispetto alla gara contro il Lecce, dovrebbe preferire Mertens in attacco in luogo di Milik (anche per far tirare il fiato al polacco fin qui sempre titolare) e Meret per Ospina tra i pali, con Manolas al centro che ritorna dal 1’; ballottaggio tra Maksimovic e Koulibaly. Accanto al belga Insigne – unico superstite – e Callejon, con l’ex Politano inizialmente in panchina. In mediana possibile mini rivoluzione con Allan ed Elmas titolari per Lobotka e Zielinski con Demme unico intoccabile.

Anche Conte dovrebbe attuare qualche rotazione rispetto al Derby; confermato Padelli tra i pali (Handanovic è ancora ko, Viviano non ancora tesserato), torna Bastoni dopo aver scontato la squalifica con l’ex Parma a formare il trio difensivo accanto a De Vrij e Skriniar. Moses e Biraghi esterni a tutta fascia, con Barella e Brozovic in mediana accanto ad Eriksen, al debutto dal 1’ a San Siro. In attacco Lautaro Martinez e Sanchez per una coppia leggera.

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Moses, Barella, Brozovic, Eriksen, Biraghi; Lautaro Martinez, Sanchez. All. Antonio Conte

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Allan, Demme, Elmas; Callejon, Mertens, Insigne. All. Gennaro Gattuso

Giovanni Spinazzola

11 Febbraio 2020 18:01 - Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2020 18:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi