02 Aprile 2020 - Aggiornato alle 12:07
CRONACA
Coronavirus: Sorpresi a mare come se nulla fosse a Coroglio, Ischia e Procida. Denunciati in nove
21 Marzo 2020 12:33 —

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, su segnalazione della centrale operativa hanno raggiunto via Coroglio per un gruppo di persone sulla spiaggia. Lì gli agenti hanno trovato cinque donne, napoletane tra i 60 ed i 44 anni, intente a prendere il sole sulle sdraio che si erano portate da casa, e le hanno denunciate per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020.

Stessa cosa è successa a Ischia e Procida. I Carabinieri della stazione di Ischia hanno denunciato un uomo di 45 anni e una donna 29enne perché sorpresi a prendere il sole su una spiaggia poco distante dalla caserma. Due donne di 43 e 73 anni, invece, sono state deferite per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità dai militari della stazione di Procida. Sono state beccate mentre facevano il bagno nello specchio d’acqua antistante la spiaggia della “Chiaia”.

21 Marzo 2020 12:33 - Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2020 12:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi