20 Aprile 2021 - Aggiornato alle 18:50
SALUTE
Covi-19: Vaccinazioni, Asl 1 invita i cittadini a non stazionare nei pressi dei Centri Vaccinali in attesa di eventuali dosi in eccesso. Già pronte in tale occasione liste di riserva
16 Marzo 2021 16:47 —

“Ordinanza Figliuolo”, pronte liste di riserva per eventuali dosi in eccesso. L’ASL, inutile aspettare all’esterno dei centri vaccinali. In merito all'ordinanza firmata dal Commissario per l'emergenza Covid, generale Francesco Figliuolo, con cui si dispone che «le dosi di vaccino eventualmente residue a fine giornata, qualora non conservabili, siano eccezionalmente somministrate, per ottimizzarne l'impiego evitando sprechi, in favore di soggetti comunque disponibili al momento, secondo l’ordine di priorità individuato dal menzionato Piano nazionale e successive Raccomandazioni», l’ASL Napoli 1 Centro fa sapere che la programmazione messa in campo sin dall’avvio della campagna vaccinale sta rendendo possibile una preparazione “puntuale ” dei quantitativi necessari alle somministrazioni giornaliere. Ove mai dovessero residuare dosi che altrimenti andrebbero sprecate, tali dosi saranno comunque somministrate su chiamata diretta della stessa ASL Napoli 1 Centro ai soggetti già presenti in piattaforma rispettando “categorie” e “cronologia di adesione”. Dunque, per garantire sempre la massima trasparenza del processo si è dato mandato alle articolazioni aziendali competenti di predisporre fin da domani “liste di riserva”, compilate con i nominativi di cittadini pre allertati e già registrati in base a criteri di appartenenza a fasce o categorie indicate dal piano vaccinale. La direzione strategica dell’ASL Napoli 1 Centro invita pertanto a non stazionare nei pressi del Centro Vaccinale allestito alla Mostra d’Oltremare, o qualunque altro centro di competenza ASL che dovesse essere disposto per la somministrazione dei vaccini, nella speranza di poter beneficiare di dosi in eccesso.

16 Marzo 2021 16:47 - Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2021 16:47
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi