21 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 15:57
POLITICA
Covid-19: Proteste di Lega e M5S sul diktat di De Luca per zittire la stampa
07 Ottobre 2020 16:08 — Villani: “Si sta violando un diritto costituzionale". Cantalamessa: "De Luca impedisce ai medici di parlare con i giornalisti. Atto gravissimo che lede diritto informazione"

No al bavaglio alla stampa sul Covid: la Deputata del MoVimento 5 Stelle, Virginia Villani si scaglia contro il provvedimento della Regione Campania che impedisce a medici e dirigenti della sanità pubblica di parlare con la stampa. “E' inaccettabile la scelta del Governatore Vincenzo De Luca di imbavagliare la stampa sui dati relativi al Covid. Il Presidente della Giunta Regionale della Campania ha ordinato di allontanare il Tgr Campania e altre testate dall’area da mesi riservata nei pressi dell’ospedale Cotugno e questo tipo di provvedimento, in un Paese democratico, non è tollerabile – dichiara la Deputata Villani - I giornalisti hanno un ruolo fondamentale in questa fase e l’informazione non può essere tenuta in disparte: è la grave violazione di un diritto civile, Costituzionalmente garantito. Non ci meraviglia questo suo atteggiamento dittatoriale, ma non possiamo certo passarci sopra e girarci dall'altra parte. Il presidente della Regione Vincenzo De Luca faccia subito un passo indietro e ritiri questo atto ingiustificato e ingiustificabile”.

Sulla stessa linea il parlamentare della Lega Gianluca Cantalamessa:"Con un provvedimento inaspettato, Il presidente De Luca vieta ai medici di parlare ai giornalisti del Covid. "Atto gravissimo che mina la Libertà di stampa e il diritto ad essere informati. Elementi primari di democrazia e rispetto per i cittadini, specialmente se riguarda la salute pubblica. Lo sosteniamo da mesi: è la prova che non vuole si sappia la verità riguardo alle grandi falle della sanità campana, raccontate dai numeri di questi anni e confermate nelle ultime settimane''. 

07 Ottobre 2020 16:08 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2020 16:08
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi