20 Novembre 2018 - Aggiornato alle 16:27
SALUTE
De Luca minaccia i laboratori di analisi privati. Di Scala (FI), "Faccia denunce e controlli senza show"
26 Ottobre 2018 21:47 —

“Il presidente nel programma televisivo settimanale confonde quello che può dire Crozza e quello che, invece, può dire lui”. È quanto denuncia la Consigliera regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala, sulla dichiarazione del Presidente De Luca e Commissario per il piano di rientro per la Sanità nel corso dell’programma su Lira Tv. “Assurdo l’avvertimento ai laboratori privati di inviare i controlli del suo Ufficio Ispettivo regionale in risposta all’ipotetica “minaccia” di un’associazione di laboratori di acquistare pagine di un giornale nazionale per fare una campagna comunicativa contro di lui. – Continua Di Scala - I controlli del Commissario andrebbero fatti a prescindere e non come strumento di ricatto in risposta a presunte minacce. Ancor più grave - prosegue Di Scala - è la consapevolezza e la conoscenza dei meccanismi per i quali verrebbero esauriti i tetti di spesa dei laboratori privati nel settore sanitario campano”. Circostanza per la quale i campani sono stati costretti a pagarsi privatamente analisi e esami diagnostici. Quando il Presidente De Luca dichiara “che i tetti di spesa vengono esauriti perché i gestori di laboratori privati rubano e moltiplicano le analisi di laboratorio anche quando sono assolutamente inutili” – conclude l’esponente di Forza Italia – dimentica chi deve controllare e quali sono le sue funzioni.

 

26 Ottobre 2018 21:47 - Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2018 21:47
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi