25 Novembre 2020 - Aggiornato alle 12:11
POLITICA
De Luca tuona sul Governo: "Sciacallaggio contro la Campania. Nessun ospedale da campo verrà in Campania"
12 Novembre 2020 18:07 —

E' polemica sulla sanità della Campania tanto che il Presidente della Regione Vincenzo De Luca è intervenuto poco fa con una dichiarazione: "Continua lo sciacallaggio contro la Campania. Prosegue una intollerabile campagna contro la sanità della Campania. Si sta diffondendo la notizia che l'Esercito verrà a montare un ospedale da campo nella nostra regione. Nessun ospedale da campo verrà in Campania. L'unica nostra richiesta è da tempo l'invio di medici, e da questo punto di vista le risposte non sono arrivate. Il resto è sciacallaggio". Non si sa a chi sono indirizzati gli strali di De Luca ma una cosa è certa e cioè che è stato il Premier Conte in prima persona a dichiarare che a Napoli serve un segnale a cominciare dall’invio dell’esercito per far rispettare i divieti, mettere in campo la logistica per un ospedale da campo e creare dei Covid hotel. "Basta, insomma, con le foto dei pronto soccorso intasati e del Lungomare strapieno di gente" aveva concluso Conte. E Guerini, Ministro della Difesa, ovviamente aveva subito dato la sua disponibilità per cercare di capovolgere lo scenario napoletano. Il ministro PD, in particolare, ha confermato la disponibilità per mettere in piedi a breve un ospedale da campo con laboratorio mobile di biologia molecolare. A questo punto, va di per se chiedersi chi sia, secondo De Luca, a fare dello sciacallaggio sulla Campania e sulla sanità, il Governo e il Ministro della Difesa? 

12 Novembre 2020 18:07 - Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2020 18:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi