23 Settembre 2021 - Aggiornato alle 20:16
POLITICA
Demografia: Rischi e opportunità
09 Febbraio 2021 11:31 — Papa Francesco: “L’Italia è in inverno demografico. Il futuro è in pericolo” ed auspica “Fiorisca una primavera di bambini e bambine”. Perché queste frasi sono importanti per Napoli e l’Italia?

I figli sono forza politica, economica e sociale del futuro, rafforzano il sistema produttivo, senza di essi si perde la forza necessaria a rendere sostenibile l’equilibrio economico e la produttività, nonché l’indotto produttivo che nasce con l’infanzia e che accompagna i nostri figli fino all’età della maturità. Non si può pensare di sostenere una società solo sugli anziani, bisogna riequilibrare la catena sociale. La soluzione innovativa proposta dall’ideologia della qualità della vita è il concetto di crescita demografica di qualità sintomo di dinamismo e buono stato di salute del sistema economico, ma quali sono le condizioni affinché ciò avvenga? La crescita demografica di qualità è quella che avviene per nascite interne ad uno Stato ad opera di cittadini nativi o stranieri, stabilizzati lavorativamente, la cui prole vive e cresce in armonia seguendo correttamente tutte le fasi dello sviluppo evolutivo ed acquisendo una parte dell’identità paesaggistica, determinando così un vantaggio produttivo per sé stessa e il gruppo, nonché di tutti i settori produttivi che partono dall’infanzia, passano per l’adolescenza fino ad arrivare all’età adulta. Investire sulla crescita demografica di qualità rende il capitale umano un guadagno, permettendo la risalita di indicatori commerciali e di produzione di non trascurabile importanza quali servizi ed attività funzionali alla crescita e all’insegnamento. Il terreno fertile per questo tipo di crescita demografica sono le Riforme Strutturali Paesaggistiche dell’Ideologia della qualità della vita poiché se c’è crescita dei fondamentali settori produttivi e un buon equilibrio economico, si creano favorevoli condizioni di benessere e crescita, quindi opportunità per giovani di mettere su famiglia, migliori servizi e così via. In questo modo si l’effetto domino della crescita del benessere in un’economia stabile. La crescita demografica data per l’ingresso di stranieri adulti è meno produttiva, anche se necessaria quando esistono particolari squilibri di sistema. Estendere questo modello di sviluppo anche nei paesi sottosviluppati darebbe una valida soluzione alla povertà, ecco perché diventa importante la nuova geopolitica mondiale dell’ideologia della qualità della vita.

Domenico Esposito

09 Febbraio 2021 11:31 - Ultimo aggiornamento: 09 Febbraio 2021 11:31
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi