05 Giugno 2020 - Aggiornato alle 02:41
POLITICA
E' CoronaCaos. Da Conte a De Luca un susseguirsi di rettifiche, modifiche e chiarimenti a colpi di ordinanze
02 Maggio 2020 21:39 —

E' Coronacaos di DPCM e di ordinanze, rettifiche e precisazioni ogni ora se non ogni minuto. Per la Campania ieri c'è stata l'ordinanza n. 41 del Presidente De Luca ed oggi l'ordinanza n.42 con parziale modifica e conferma di ulteriori disposizioni in tema di attività motoria e di ristorazione con asporto. I cittadini, in questo marasma di DPCM, ordinanze regionali, rettifiche e modifiche finiscono con il non capirci più nulla. Se è difficoltoso seguirle anche per chi è esperto in diritto o scienze giuridiche per un cittadino sono come le tele di ragno in cui restano inviluppati parafrasando il filosofo scita Anacarsi, uno dei sette savi della Grecia antica. E a nulla è servito, fino ad ora, il monito del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che proprio ieri imponeva a Governo e cariche istituzionali di impartire disposizioni e regole chiare. Appare, purtroppo, più una corsa all'inseguimento del consenso piuttosto che alla salute dei cittadini. E non vogliamo crederlo. Non ce ne vogliano Contre e De Luca ma se è vero, come è vero, che dietro queste disposizioni c'è il lavoro di decine e decine di esperti, ben pagati con i soldi dei contribuenti, non è più possibile assistere a queste querelle che rischiano di vanificare il gran lavoro fin ora svolto.

Per leggere e scaricare l'ordinanza n.42 del 2/5/2020 Clicca Qui

Antonio Pianelli

02 Maggio 2020 21:39 - Ultimo aggiornamento: 02 Maggio 2020 21:39
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi