26 Giugno 2019 - Aggiornato alle 08:36
SPORT
Faouzi Ghoulam rinuncia alla Coppa d'Africa per prepararsi meglio per il Napoli
30 Maggio 2019 18:26 —

La voglia di ritornare a sfrecciare sulla corsia sinistra, il desiderio di tornare ad essere uno dei migliori terzini sinistri della Serie A e dell’Europa intera. La sfida con sé stesso da vincere a tutti costi, pur dovendo effettuare qualche rinuncia dolorosa, sofferta. Tutto questo è Faouzi Ghoulam, un calciatore mancato tremendamente al Napoli, sia dell’anno scorso che nella stagione appena finita, almeno nella prima parte. Un anno fermo, da dicembre 2017 a dicembre 2018, colpa di un crociato saltato nel momento meno opportuno, nella stagione più bella per gli azzurri; un crociato, poi il menisco. Una sfiga continua, una sfortuna che – la metà – sarebbe bastata per una vita intera. È tornato a calcare i campi in questa stagione Faouzi, con un finale di stagione in crescendo ed una consapevolezza; lavorare duramente per tornare ad essere la freccia azzurra. Da qui, la decisione di non partecipare alla Coppa d’Africa che si disputerà in Egitto; era stato pre convocato ma il suo nome non figura nella lista definitiva presentata dal CT, al contrario di Adam Ounas – suo compagno di squadra – e Fares, esterno mancino della Spal. Motivo? Avrebbe chiesto al suo selezionatore di essere esonerato dall’impegno – logorante e sfiancante – per riposare un po’ e svolgere la preparazione a Dimaro insieme ai compagni, dal primo giorno. Il lavoro alla base di tutto, il voler sudare sui campi del Trentino, in Val di Sole mettendosi a disposizione di Ancelotti, con la nuova stagione nel mirino. Si chiama anche attaccamento alla maglia. Chapeau! 

Giovanni Spinazzola 

30 Maggio 2019 18:26 - Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2019 18:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi