19 Luglio 2019 - Aggiornato alle 14:17
SPORT
FIORENTINA-NAPOLI: Ancelotti, "risultato ingiusto"
09 Febbraio 2019 21:54 —

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha così analizzato ai media il pareggio contro la Fiorentina. "Il risultato è ingiusto, meritavamo il successo per quello che abbiamo dimostrato in campo. È stata una partita praticamente impeccabile nella quale alla fine, però, abbiamo perso 2 punti. La squadra ha costruito ed ha comandato il gioco, purtroppo in avanti non siamo stati precisi e neppure fortunati sulle conclusioni. Ci è mancato il colpo vincente. Non giudico mai le gare della mia squadra per il risultato, bensì per la prestazione. E questa mi ha ampiamente soddisfatto. Abbiamo sempre cercato il possesso e la profondità. Solo una casualità e poca fortuna ci hanno pregiudicato una vittoria che sarebbe stata assolutamente giusta. Devo fare anche i complimenti a Lafont che ha sfoderato alcune parate decisive. Per il resto la squadra è viva, ho avuto buone risposte. Dobbiamo solo limare l'aspetto della finalizzazione ma a volte è anche questione di episodi e fortuna. Proseguiamo sulla nostra strada, siamo in scia della Juve e vedremo domani cosa accadrà...".

Sulla stessa lunghezza del suo tecnico anche Kalidou Koulibaly. "Abbiamo giocato bene su un campo difficile, ci è mancato solo il gol. Siamo riusciti ad imporre la nostra manovra contro un avversario che è in ottima forma. Siamo riusciti ad andare in porta in varie occasioni ma purtroppo non abbiamo concretizzato. Non abbiamo sofferto quasi mai e siamo stati padroni del campo per ampi tratti della partita. Sicuramente potevamo e dovevamo sfruttare meglio le occasioni, questo è l'unico rimpianto. Non guardiamo la classifica, siamo dietro la Juventus e chi non crede allo scudetto non appartiene al nostro spogliatoio. Il gruppo è convinto delle proprie potenzialità e continueremo sulla nostra strada finché avremo partite da giocare. Daremo tutto fino alla fine".

Giovanni Spinazzola

09 Febbraio 2019 21:54 - Ultimo aggiornamento: 09 Febbraio 2019 21:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi