23 Maggio 2022 - Aggiornato alle 03:18
CRONACA
Galleria Principe di Napoli: Accampamento di clochard dove regnano degrado, sudiciume e rifiuti
16 Febbraio 2022 12:19 — La denuncia di Borrelli e Simioli.

Anche la Galleria Principe di Napoli, come la Galleria Umberto I per la quale erano stati predisposti interventi anti-degrado, è un accampamento di clochard dove regnano degrado, sudiciume e rifiuti.

Nella documentazione raccolta dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, grazie alla collaborazione di attivisti del Sole che ride, di volontari, commercianti e comitati civici, si vede come i colonnati dalla galleria siano diventati una ‘residenza” per senzatetto dove sono stati installati giacigli improvvisati e adagiati cartoni in grande quantità, mentre le scalinate e gli angoli sono ricoperti da rivoli di urina e da escrementi.

“Queste non sono condizioni in cui può vivere un essere umano, non sono condizioni in cui si può presentare la seconda galleria monumentale di Napoli. L’amministrazione comunale con l’ausilio di Asia, della Polizia Municipale e delle politiche sociali deve intervenire subito e mettere fine a questo scempio.

Ricordiamo che questa galleria, a differenza della Umberto I, è totalmente di proprietà comunale e quindi può essere più facilmente gestita, curata e tutelata, le parole di Borrelli con il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

16 Febbraio 2022 12:19 - Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2022 12:19
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi