25 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 09:44
MONDO ANIMALE
Il linguaggio del cane
16 Luglio 2021 18:09 —

Imparare il linguaggio dei cani è molto utile per migliorarne la qualità della vita e la convivenza con l'uomo evitando incomprensioni.

I cani interagiscono con il mondo esterno attraverso i sensi dell’olfatto e del paraolfatto, la vista, l’udito e il tatto, e proprio per questo esistono diversi tipi di comunicazione: la comunicazione olfattiva, la comunicazione visiva e quella acustica e tattile.

L’olfatto dei cani è molto sviluppato. Grazie a queste capacità lo rendono utile all’uomo nella ricerca di persone, prede, tartufi, sostanze stupefacenti, esplosivi, quindi il suo utilizzo abbraccia vari settori della sicurezza e del benessere, nel campo militare e così via.

Oltre all’olfatto, il cane possiede anche il paraolfatto che è la capacità nel percepire particolari fenomeni, come sostanze a noi sconosciute e che non riusciamo più a percepire per diverse ragioni, anche fisiologiche.

L’aspetto visivo consiste in una forma di comunicazione con il corpo, che è anche interattiva, quindi imparare a riconoscere i segnali del corpo ci aiutano a capire il loro stato d’animo e ad interagire in modo corretto, riducendo i rischi, tra cui quello del morso. Le orecchie, la coda, la bocca, la posizione del corpo, mimiche ed espressioni facciali ci diranno praticamente tutto del nostro amico a quattro zampe e soprattutto come si relaziona. Conoscere questi segnali aiuta a comportarsi di conseguenza.

Anche la comunicazione acustica è molto importante. I cani comunicano attraverso l’abbaio e recepiscono i suoni associando a questi dei significati, per cui imparare a riconoscere l’abbaio o modulare il tono della voce, ci può aiutare ad approcciarci in modo appropriato e a costruire un buon rapporto.

Infine la comunicazione tattile inizia nei primi giorni di vita. Già nel grembo materno si possono avvertire le energie del mondo esterno. Fin dai primi giorni attraverso il leccamento della madre, molto rassicurante, almeno in principio, serve al cane ad acquisire fiducia in se stesso. I piccoli hanno anche difficoltà ad autocontrollare la temperatura corporea, quindi lo stare vicini ammucchiati uno sull’altro li aiuta a riscaldarsi e così via. Per cui è importante che il nostro cucciolo possa viversi il giusto tempo con la sua famiglia naturale.

L’utilizzo dei sensi da parte dei cani permette loro di raggiungere un buon equilibrio di benessere, per cui è fondamentale che il cane possa fare belle passeggiate odorando gli odori degli altri cani, socializzare correttamente con il suo ambiente, con i suoi simili e gli umani per comunicare attraverso il tatto, l’olfatto, la vista e l’udito.

Seguiteci. Con i prossimi articoli cerchereremo di approfondire ulteriormente questi temi.

Domenico Esposito

16 Luglio 2021 18:09 - Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2021 18:09
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi