08 Febbraio 2023 - Aggiornato alle 20:26
CRONACA

Incuria e desolazione nella Galleria Principe di Napoli

25 Gennaio 2023 10:29 — Borrelli: “Situazione surreale. Il degrado aumenta nel disinteresse generale”.

“La Galleria Principe di Napoli versa in una condizione surreale. La struttura è per la sua interezza di proprietà del Comune che dopo milioni di euro spesi l’ha abbandonata al degrado.  Dal lucernario danneggiato e mancante di lastre piove all’interno. La pavimentazione, in diversi punti, è allagata e si formano vistose pozzanghere.  In prossimità del tetto, grazie alle infiltrazioni d’acqua, crescono rigogliosi cespugli di vegetazione selvatica e i locali sono quasi tutti chiusi e abbandonati. Addirittura si sta formando un giardino verticale spontaneo sul monumento. Si potrebbe gestire in modo diverso ma non si vuole. Chiediamo che si faccia qualcosa al più presto perché il degrado è inarrestabile”, lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi – Sinistra che si è recato in Galleria per un sopralluogo.

25 Gennaio 2023 10:29 - Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2023 10:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi