16 Settembre 2021 - Aggiornato alle 13:43
SPORT
"Inizia la stagione europea per il Napoli" di Giovanni Spinazzola
15 Settembre 2021 22:54 —

Il Napoli brillante in campionato è pronto all’esordio in Europa League. Inizia la stagione europea per i partenopei e quindi un surplus di lavoro che chiamerà gli azzurri agli straordinari, a giocare ogni tre giorni. Servirà una rotazione profonda per restare sempre in forma ed anche chi gioca di meno dovrà dare il su apporto dimostrando di poter essere più che utile alla causa. L’Europa League, d’altronde, non va snobbata; Spalletti è stato chiaro e punta ad arrivare il più in fondo possibile perché – se da un lato dal punto di vista economico non regala i milioni della Champions – dall’altro regala sempre prestigio alzare al cielo un trofeo internazionale. L’esordio sarà davvero da brividi perché, come sempre accade, gli azzurri hanno pescato la più forte del lotto, quella che nessuno voleva, il Leicester di Brenda Rodgers. Un club che, dalla vittoria della Premier League con Ranieri, ha sempre gravitato in Europa, ed annovera nella sua rosa calciatori di livello assoluto a partire da Jamie Vardy, uno dei migliori cannonieri inglesi in attività. Centrocampo solido e qualitativo ed il King Power Stadium pieno in ogni ordine di posti (in Inghilterra non ci sono più limitazioni, ndr) ponto a spingere le Foxes ai primi tre punti nel girone. Partire bene è però fondamentale, perché chiudere al primo posto nel girone – con la riforma della competizione – significherebbe volare direttamente agli ottavi senza il dover passare dallo spareggio contro una delle “retrocesse” dalla Champions. Il Napoli, peraltro, potrà contare sui suoi alfieri Koulibaly ed Osimhen, con la quarantena che non riguarda i calciatori impegnati in Europa. Mario Rui ed Insigne non saranno disponibili, ma già scalpitano Juan Jesus ed Ounas pronti a sparigliare le carte. Le premesse ci sono tutte, espugnare il fortino inglese è un obiettivo alla portata.

Al termine dell’allenamento e prima della partenza, è stata diramata la lista dei convocati. Ecco l’elenco.

Ospina, Boffelli, Idasiak, Di Lorenzo, Juan Jesus, Koulibaly, Malcuit, Manolas, Rrahmani, Zanoli, Anguissa, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne, Lozano, Osimhen, Ounas, Petagna, Politano.

Spalletti ha parlato di turn over limitato e di condizioni da verificare di Insigne; probabile che il capitano riposi con Politano, Zielinski e Lozano alle spalle di Osimhen nel 4-2-3-1 anche se Ounas ha qualche chance. Al posto di Mario Rui, invece, agirà Juan Jesus, con Di Lorenzo a destra e la coppia Rrahmani-Koulibaly al centro. In mediana Anguissa e Fabian Ruiz.

In casa inglese, invece, Vardy unica punta nel 4-2-3-1 a specchio con Albrighton, Maddison e Barnes alle spalle. Tielemans e Ndidi schermi davanti alla difesa; davanti a Schmeichel Soyuncu e Vestergaard centrali con Castagne e Bertrand terzini.

Dirigerà l’incontro Tiago Martins. Assistenti di linea: Pinto Campos e Alves Jesus. IV uomo: Vitor Ferreira. VAR: Hernandez (Spagna) - Fernandez (Spagna).

Probabili formazioni

Leicester (4-2-3-1): Schmeichel; Castagne, Soyuncu, Vestergaard, Bertrand; Tielemans, Ndidi; Albrighton, Maddison, Barnes; Vardy. All. Rodgers.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Lozano; Osimhen. All. Spalletti.

15 Settembre 2021 22:54 - Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2021 22:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi