29 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 17:41
SPORT
Inter-Napoli: 2-0. Gattuso, "non giochiamo più con il coltello tra i denti e non va bene"
29 Luglio 2020 00:45 —

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ai microfoni di Sky è apparso decisamente contrariato dopo il ko contro l'Inter. 

"Oggi grande partita a livello qualitativo, mi è piaciuta la squadra ma se crei 5-6 occasioni senza segnare, fai fatica. Non abbiamo fatto gol. Contro il Barcellona sarà una gara diversa; i catalani palleggiano di più, l'Inter è formazione fisica. Ci manca un po' di anima in questo momento; dobbiamo lavorare su quello creato, anche oggi due tiri presi e due gol. Barcellona aggressivo come l'Inter? E' un tipo di aggressività differente. Stasera non siamo entrati in campo nei primi 10', c'era bassa intensità poi mi è piaciuta. Da Milik mi aspettavo di più, non ha fatto una grandissima partita. Stiamo sbagliando tanto; si deve pensare da squadra, mi piacerebbe rivedere questo, spirito avuto per tanto tempo. C'è del malumore. Dobbiamo annusare il pericolo. Callejon-Mertens-Insigne in attacco contro il Barcellona? Sono tre calciatori che hanno dato tanto, non li invento io ma vedremo. Mancano 12-13 giorni e c'è prima la Lazio. Solo dopo faremo le valutazioni. La qualità? Manca l'anima, solo quella non mi basta. Mi aspetto di più da questa squadra; ci siamo ripresi dopo la vittoria della Coppa Italia ma ora non giochiamo più con il coltello tra i denti e non va bene, questo aspetto non può mancare. L'interruttore non si accende e spegne. Le foto dei calciatori in barca? Ho solo detto come sia difficile essere a Napoli in questo momento. Ognuno di noi faccia un passo indietro; dormire un'ora in più, cenare prima. Io non sbagliavo una virgola, ero malato e non voglio che i calciatori vivano la loro carriera come ho fatto io ma solo dargli un consiglio. Quello che dico a voi, comunque, lo dico prima ai miei calciatori 4-5 giorni prima. Non faccio certo il fenomeno e vengo a raccontarvi le cose. Osimhen? Ne parliamo quando arriva. Spiegherò tutto quando vi sarà la presentazione. Se ho decurtato il mio ingaggio per averlo? Andiamo avanti, lascia stare".  

Giovanni Spinazzola

29 Luglio 2020 00:45 - Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2020 00:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi